Calciomercato Serie B, da Pobega a Celar: il punto sui prestiti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:14
Serie B, i prestiti dalle big: il punto da Pobega a Celar
Alessandro Plizzari (Getty Images)

Ecco un punto sui prestiti di questa stagione di Serie B, con gli scenari futuri di alcuni giovani provenienti da big come Milan, Inter e Roma

C’è chi gioca con continuità e chi invece ha trascorso, per ora, la maggior parte del tempo seduto in panchina a guardare i propri compagni di squadra. La Serie B è anche stavolta, come da sempre, terra per far emergere i giovani talenti provenienti dal massimo campionato. La cadetteria è una ghiotta opportunità per crescere e diventare dei veri professionisti per molti calciatori ancora inesperti. Per questo motivo squadre come Milan, Inter e Roma hanno deciso di affidare alcuni dei propri migliori emergenti a squadre della categoria inferiore per poterne permettere una giusta crescita sotto l’aspetto tattico e della personalità.

LEGGI ANCHE >>> Cittadella-Pisa, il gesto per Venezia: incasso del Tombolato devoluto

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Pescara, tre nomi per sostituire l’infortunato Tumminello

Serie B prestiti, da Plizzari a Di Gregorio: ecco il loro futuro

Serie B, Pobega, Plizzari, Cesar e Di Gregorio: ecco il loro futuro
Pobega (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Italia Under 20, primo gol per Borrelli: continua il momento magico

I rossoneri hanno concesso alla Serie B due calciatori del proprio vivaio. Il primo di essi è Alessandro Plizzari, giovane e talentuoso portiere classe 2000. Il ragazzo, nato a crema, fa parte della Nazionale Under 21, con la quale ha anche già esordito, ma in campionato con il Livorno ha giocato un solo match su 12 totali. Segno evidente, questo, che il suo percorso di maturazione sarà ancora lungo nonostante le grandi capacità: per lui il ritorno in Serie A sembra lontano. Diversa la situazione dell’altro milanista in B, Tommaso Pobega. Girato al Pordenone, il ventenne si sta distinguendo con buone prestazioni. Ha segnato 3 gol in 7 match disputati ma si è fermato per qualche settimana per problemi fisici. Da quello che accadrà nelle prossime settimane si potrà sapere qualcosa in più sul suo futuro. Di questo passo, il Milan potrebbe richiamarlo a sè per poi girarlo ad una nuova squadra in Serie A di bassa classifica.

Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Gioca a singhiozzo col Cittadella Zan Celar, attaccante sloveno classe 1999 in prestito dalla Roma. Ciononostante, però, il ragazzo sta svolgendo un buon lavoro con 1 gol in campionato in 7 presenze e 2 gol in Coppa Italia in 2 presenze. Presto stabilire cosa possa farne la società capitolina, ma il balzo in prima squadra giallorossa è per ora ancora un miraggio. Non male l’avventura di Michele Di Gregorio dell’Inter, che con il Pordenone è diventato pian piano un titolare indiscusso. Il portiere ventiduenne ha disputato dieci gare mettendosi in buona luce, ma la Serie A sembra ancora un obiettivo lontano. Discorso analogo per Elian Demirovic, che dalla Primavera nerazzurra si è trasferito temporaneamente in quella gialloblu del Chievo. Sta disputando un gran campionato con le giovanili, con 4 assist ed 1 rete in 8 presenze, ma l’esordio da professionista non è ancora mai arrivato.

M.D.A.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE >>>

Calciomercato Serie B, occasione prestito per un ex Milan

Calciomercato Serie B, occasione per l’attacco dalla A: la situazione