Cda Palermo, dimissioni ufficiali | Ecco i dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:29

Mentre il calcio prova a ripartire, il Palermo ha tenuto un Consiglio di Amministrazione che ha portato a delle dimissioni

cittadella Venturato
Pallone Serie B (Getty Images)

Non è un momento facile per il calcio italiano, che per domani si appresta a vivere una delle giornate più importanti degli ultimi anni nella quale si deciderà se ed eventualmente quando tornare sul campo dopo lo stop causato dall’emergenza coronavirus, che ha bloccato i campionato ormai più di due mesi e mezzo fa.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo gratis e nuovo scambio col Barcellona

Nel frattempo le società non hanno perso questo tempo e lo hanno sfruttato per effettuare delle programmazioni del futuro, sia attraverso il coinvolgimento delle trattative di mercato che attraverso assemblee societarie.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, tre club vogliono tornare in campo | Richiesta respinta!

Palermo, Consiglio di Amministrazione: si dimette il vice presidente Tony Di Piazza

Serie C Palermo
Palermo (Getty Images)

Ieri si è tenuto il Consiglio di Amministrazione del Palermo, che si appresta a vivere un campionato di Serie C da protagonista dopo il primo posto in Serie D: la promozione dovrebbe essere ufficializzata nei prossimi giorni ma sembrerebbe solo una formalità. Nella giornata del 26 maggio sono state inoltre accettate le dimissioni di Tony Di Piazza dal ruolo di vice presidente. Di seguito è riportato il comunicato.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juve Stabia, il ds Polito allo scoperto: “Vogliamo riscattarlo”

“Nella seduta di ieri, il Consiglio ha preso atto ed accettato le dimissioni di Tony Di Piazza da Vice Presidente della Società (dove ha mantenuto il ruolo di Consigliere). Dimissioni preannunciate e che muovono da alcuni fraintendimenti, probabilmente conseguenti anche alla distanza, rispetto ai ruoli e compiti interni alla Società”.

Di Piazza: “Ho tenuto per me molte amarezze per non danneggiare la squadra”

League Two stop campionato
Pallone EFL Championship (Getty Images)

Queste invece le dichiarazioni di Tony Di Piazza attraverso i social: “In questi mesi ho tenuto per me molte amarezze per non danneggiare la squadra e su diverse situazioni riguardo presente e soprattutto futuro (che vorrei sia sempre più ambizioso) non ho avuto la possibilità di dare il mio contributo in quanto non sono mai stato consultato preventivamente e anzi, in alcune occasioni ho appreso direttamente dai media l’assunzione di alcune decisioni che sarebbero dovute essere di competenza del Consiglio di Amministrazione, di cui io ero vice presidente”.

Cittadella Panico
Serie B, pallone ufficiale (Getty Images)

Mentalità diversa: “Purtroppo ho compreso che la mia passione per il calcio, ed in particolare l’ambizione di vedere un grande Palermo, non può convivere con una mentalità imprenditoriale completamente differente da quella che mi ha accompagnato nel mio percorso professionale negli Stati Uniti”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Pescara, futuro Legrottaglie | Sebastiani allo scoperto

Calciomercato Benevento, regalo promozione | Difensore dalla Serie A