Juventus, retroscena Haaland | “Volevano mandarlo all’U23!”

Il giovane attaccante Haaland che ha incantato l’Europa intera ha rischiato di finire in Serie C. La dichiarazione del procuratore Raiola

Haaland Albert Tjaaland
Erling Haaland (Getty Images)

Erling Haaland è probabilmente il giovane più importante del momento, in questi mesi ha incantato tutta l’Europa realizzando gol a raffica sia con la maglia del Salisburgo che con quella del Borussia Dortmund. Lui e il suo entourage hanno deciso di partire con calma e non fiondarsi subito in squadre big, in modo da avere il tempo per crescere nel migliore dei modi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Pescara, adesso l’addio è ufficiale | “È ora di voltare pagina”

Nelle ultime ore, però, è spuntato un retroscena del 2018, quando il giovane attaccante norvegese iniziava già ad attirare le attenzioni delle squadre più importanti di Europa ma ancora non aveva il valore alto come quello attuale.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Crotone, ESCLUSIVO | Obiettivo in Francia

Calciomercato, parla Raiola: “Haaland? La Juve lo avrebbe mandato nell’Under 23”

Mino Raiola Vitale Fiorentina
Mino Raiola (Getty Images)

Nell’estate del 2018, infatti, Erling Haaland ha rischiato anche di finire nel campionato di Serie C italiana. Il suo procuratore Mino Raiola ha parlato della finestra di mercato che ha sancito il suo passaggio al Salisburgo, che non era l’unico club interessato a lui. Sulle sue tracce infatti ci sarebbe stata anche la Juventus, che sognava il colpo per il futuro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Pescara, doppio colpo in difesa | I dettagli

L’agente italiano, però, ha spiegato il motivo per cui non è stata scelta la società bianconera. Queste le sue dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Repubblica: “Haaland? Alla Juve me lo avrebbero fatto giocare nella squadra Under 23“.

Cittadella Marchetti contratti
Pallone Serie B (Getty Images)

Il norvegese ha scelto dunque un percorso di crescita diverso inserendosi subito nella massima categoria austriaca e fin qui la scelta può definirsi giusta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Monza, sogno Ibrahimovic | Arrivano novità!

Serie B, il ds lancia l’allarme: “Stipendi? Rischio contenzioso se…”