Coronavirus, Tesser chiede i playoff in Serie B: ”Meriti vanno riconosciuti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:55
Pordenone Tesser Serie B Serie A
Attilio Tesser (Getty Images)

Il tecnico del Pordenone, Attilio Tesser, dichiara di volersi giocare la possibilità di salire in Serie A: ”Meriti e demeriti vanno riconosciuti”

Il campionato di Serie B è ormai fermo da quasi tre settimane, gli organi competenti ragionano su quando e se far riprendere la stagione calcistica. Il Pordenone è senza dubbio una delle più belle sorprese di quest’anno, l’obiettivo era la salvezza ma al momento si trova al quarto posto, in piena corsa playoff. Proprio l’allenatore dei neroverdi, Attilio Tesser, ha dichiarato di volersi giocare le sue chance di promozione una volta finita l’emergenza Coronavirus.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Livorno, caos Coronavirus | In tre vogliono la rescissione

Potrebbe interessarti anche >>> Serie B, il presidente sbotta: ”Basta tasse! Avanti coi rimborsi”

coronavirus serie b campionato
Serie B (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche >>> Emergenza Coronavirus, | Club di B all’attacco su stop campionato

Emergenza Coronavirus, Tesser chiede i playoff: ”In caso di stop meriti e demeriti vanno riconosciuti”

Il futuro del campionato di Serie B è purtroppo ancora un’incognita. Non si sa se e quando si potrà tornare a giocare, così si continua a ragionare su molte ipotesi con cui concludere la stagione. Ad intervenire sull’argomento è Attilio Tesser, allenatore del Pordenone, che in un’intervista dichiara di essere contrario all’ultima proposta del presidente dell’Assocalciatori, Damiano Tommasi: ” Fra tutte quelle che ho sentito in questi tempi è forse quella che mi piace di meno. Premesso che la cosa migliore senza dubbio sarebbe quella di poter concludere in campo la stagione corrente, io ritengo che in caso di stop definitivo meriti e demeriti acquisiti nelle ventotto giornate giocate vadano riconosciuti subito. Tanto per fare l’esempio più evidente, non si può negare al Benevento la gioia e la soddisfazione di una promozione in serie A che ha dimostrato ampiamente di meritare dominando in maniera assoluta il campionato. Per le altre due promozioni e per le retrocessioni Lega 8 e Federcalcio dovrebbero trovare una soluzione concordata”.

Pordenone-Juve Stabia divieto ingresso tifosi
Attilio Tesser Pordenone (Getty Images)

Poi continua parlando del sogno playoff: ”L’obiettivo è la salvezza, ma a questo punto non centrare i playoff sarebbe un ve­ro peccato. Faremo di tutto per garantirci un biglietto per l’appendice nobile del torneo. Le formazioni più accreditate per guadagnarsi l’onore di accompagnare il super Benevento in serie A, a mio avviso, sono Crotone, Empoli e Spezia. Noi daremo comunque il massimo per continuare a stupire e spero che lo faremo davanti ai nostri tifosi, perché il calcio a porte chiuse non è vero calcio.” La voglia di riprendere è molta, ma anche l’allenatore del Pordenone sa che la salute è al primo posto.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato, Destro sbarca in Serie B: colpo gratis