Serie B, c’è la protesta | “Dobbiamo pagare l’affitto, non siamo come CR7”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59
Paleari Ronaldo
Alberto Paleari (Getty Images)

Dura la contestazione in Serie B sull’ipotesi del taglio degli stipendi. Il portiere del Cittadella Paleari chiama in causa Ronaldo

E’ un periodo buio per l’Italia. Tutto si è fermato, sport compreso, a causa dell’emergenza sanitaria causata dal coronavirus. L’epidemia ha imposto un blocco di ogni competizione, Serie B compresa. Questo ha causato naturalmente danni economici, per i quali si sta lavorando alla risoluzione. Tra le idee messe sul piatto figura quella del taglio degli stipendi dei calciatori. Ha trattato questo delicato argomento Alberto Paleari, portiere del Cittadella. Il Corriere del Veneto riporta alcune sue dichiarazioni ad un’emittente televisiva locale: “Se ricominciano ad allenarci il 10 aprile ci vorranno almeno 20 giorni per rientrare in forma. Quest’anno le vacanze estive non le faremo”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Livorno, caos coronavirus | in tre vogliono la rescissione

LEGGI ANCHE >>> Serie B, il presidente sbotta: “Basta tasse! Avanti con i rimborsi”

Paleari su Ronaldo: “Non siamo come Ronaldo, servono pesi e misure diverse”

Tornando alla questione stipendi e all’ipotesi di un taglio per venire incontro alle difficoltà economiche dei club: “Se si dovesse trattare di ritardare gli stipendi per un mese e di riceverne uno doppio allora direi di sì senza problemi. Se si dovesse trattare di spalmarmi lo stipendio allora in tutta onestà direi di no”. Poi l’estremo difensore del Cittadella cita il portoghese della Juventus: “Non siamo come Cristiano Ronaldo in Serie A, che se gli tolgono due mesi di stipendio non va certo in difficoltà! Se li tolgono a noi ci viene a bussare il padrone di casa a reclamare l’affitto”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B e non solo CLICCA QUI! 

Ronaldo Paleari Serie B
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Paleari ha tirato dunque in ballo Ronaldo a proposito della possibilità di vedersi ridotto lo stipendio e ha quindi concluso: “Credo che serviranno due pesi e due misure”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Emergenza coronavirus | Club di B all’attacco su stop campionato

Calciomercato, Destro sbarca in Serie B: colpo gratis!