Calciomercato Livorno, caos coronavirus | in tre vogliono la rescissione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00
Aldo Spinelli (Getty Images)

In casa Livorno tre giocatori avrebbero richiesto di rescindere il contratto subito: situazione legata all’emergenza Coronavirus e non solo

L’emergenza Coronavirus ha invaso anche il mondo del calcio. Con i campionati fermi la Lega Serie B potrebbe perdere grandi somme di denaro dai diritti televisivi, ma non solo, che sarebbero fondamentali. I vari club starebbero pensando ad un taglio degli stipendi che potrebbe variare dal 15% al 30%. Ma in casa Livorno bisogna affrontare anche la richiesta di alcuni giocatori di rescindere subito il contratto e tornare a casa.

Potrebbe interessarti anche >>> Emergenza Coronavirus | Club di B all’attacco su stop campionato

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato, Destro sbarca in Serie B: colpo gratis!

Frosinone Stirpe
Pallone Serie B (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Benevento, rinforzi da Serie A | Possibile affare a zero

Calciomercato Livorno, l’emergenza coronavirus porta tre giocatori alla rescissione: la situazione

In un’Italia in piena emergenza Coronavirus, anche le società di calcio vanno incontro ad una crisi. Lo stop del campionato porta inevitabili ripercussioni economiche, così gli organi competenti stanno ragionando su quale potrebbe essere la decisione migliore da prendere. Per il presidente del Livorno, Aldo Spinelli, c’è un’altro problema da risolvere. Secondo quanto riportato dal quotidiano ‘Il Tirreno‘, tre giocatori avrebbero chiesto al presidente la rescissione del contratto. Infatti, Matias Silvestre, Michael Morganella e Fabio Mazzeo, avrebbero chiesto di lasciare subito Livorno per affrontare l’emergenza con le proprie famiglie. L’emergenza per il Covid-19 però, potrebbe non essere l’unico motivo dell’addio. Infatti Mazzeo e Morganella non hanno quasi mai visto il campo nel 2020, quindi vorrebbero chiudere subito l’esperienza negativa, nonostante l’ex Palermo a giugno vedrebbe comunque scadere il proprio contratto.

Livorno spinelli Panucci
Aldo Spinelli (Getty Images)

La rescissione di tutti e tre i giocatori però, potrebbe avere anche un risvolto positivo per il presidente Spinelli, poiché in questa situazione di emergenza si troverebbe a dover pagare tre stipendi in meno, invece di tagliarli solo. Bisognerà vedere però, se si troveranno gli accordi sulle buone uscite.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Empoli, rischio ‘scippo’ dalla Serie A | I dettagli