Attentato a London Bridge, torna l’incubo terrorismo: ucciso l’assalitore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Una strage sventata per miracolo ed l’incubo terrorismo che torna a Londra. Pomeriggio di paura e tensione a London Bridge.

Sparatoria London Bridge, si è trattato di un attentato terroristico
london bridge @ getty images

Una strage sventata per miracolo ed l’incubo terrorismo che torna a Londra. Pomeriggio di paura e tensione a London Bridge. Un attentatore armato di coltello è stato ucciso dalla polizia mentre diverse altre persone sono rimaste ferite. Inoltre, viene riferito che l’aggressore è stato trovato con un finto giubbotto esplosivo. Si indaga sul caso con il movente terroristico su tutti a spaventare i cittadini inglesi. In particolar modo dopo le parole degli agenti di polizia e le istituzioni che hanno confermato questa ipotesi.

Leggi anche —> Juve Stabia, laurea in ‘Calcio’ per Russo: “Voglio essere da esempio”

London Bridge, la ricostruzione della vicenda

Un uomo che circolava sul London Bridge ha minacciato i passanti con un coltello indossando una finta cintura da kamikaze. Questo è stato prima bloccato da almeno sei cittadini sullo storico ponte della capitale inglese e poi ucciso dalla polizia. Secondo le prime indiscrezioni, i feriti sarebbero in 10, a cui sarebbero da aggiungere altre due persone che, secondo quanto riportato dalla BBC, sono morte. Una volta saputo del pericolo infatti la polizia si è precipitata immediatamente a bloccare l’uomo, riuscendoci e uccidendolo con dei precisi colpi di arma da fuoco. Naturalmente sono partite le indagini, ma si presume che si tratta di terrorismo, come due anni fa.

Leggi anche —> Serie B, dal Benevento al Cittadella: il calendario fino alla sosta

Sparatoria London Bridge, si è trattato di un attentato terroristico
london bridge @ getty images

Terrosimo, il precedente a Londra

Un tragico episodio che non può che riportare in mente la strage del 3 giugno 2017. In quel caso fu sempre il London Bridge il teatro dell’orrore. Un camion infatti si è lanciato sulla folla, ed una volta fermatosi, i terroristi hanno aggredito i passanti. Il bilancio, tragico, portò in dote 50 feriti e 8 morti. Con la polizia che uccise i colpevoli, ma che non riuscì ad evitare la carneficina.

Leggi anche —> Catania, Lo Monaco denuncia. Poi la decisione: “Non posso rimanere”

Sparatoria London Bridge, si è trattato di un attentato terroristico
police @ getty images

Leggi anche —>  Venezia, Vacca: “Serie B? C’è equilibrio. Stiamo rispettando l’obiettivo”

Leggi anche —> Caso Petroni, il comunicato della Juve Stabia: “Solo ritardo di invio documenti”

G.S.