Andiamo a conoscere da vicino Arnaldo Franzini, attuale allenatore del Piacenza, analizzandone biografia, tattica e vita privata

franzini piacenza
Franzini (Piacenza Calcio)

Il Piacenza non è riuscito a ottenere la promozione in Serie B. L’anno prossimo la squadra ripartirà ancora dalla C, con l’obiettivo però di cercare perlomeno di rientrare nelle squadre ammesse nei playoff. Alla guida del club piacentino ci sarà Arnaldo Franzini, in sella dal 2015 e fresco di rinnovo fino al 2021. Andiamo a conoscerlo da vicino.

Arnaldo Franzini, allenatore: biografia e tattica

Arnaldo Franzini è nato il 5 gennaio del 1968 a Vernasca, un paesino di 2200 abitanti in provincia di Piacenza. È stato proprio nella città emiliana che Franzini ha trascorso l’intera sua carriera da allenatore. Tra il 2013 e il 2015 infatti ha guidato la Pro Piacenza in Serie D, riuscendo a vincere il campionato mentre dal 2015 a oggi è in sella al Piacenza Calcio, con cui ha vinto ancora il campionato dilettantistico, realizzando un record: due campionati di D vinti in tre anni con due club di Piacenza.

Per tutte le ultime sul campionato di Serie B CLICCA QUI!

La carriera da calciatore si è distribuita tra la Serie D (Voghera) e la Serie C1 e lo ha portato a vestire maglie di club quali Sassuolo, Rimini, Poggese e Brescello. Ex centrocampista con una buona propensione al gol, Franzini ha collezionato in carriera 303 gare ufficiali, durante le quali ha realizzato 35 gol.

Il suo modulo preferito è il 4-3-3, in cui il lavoro dei terzini risulta fondamentale. Quest’ultimi infatti sono chiamati costantemente ad accompagnare l’azione, alternandosi. I due interni di centrocampo hanno il compito di provare a sorprendere gli avversari, inserendosi in area di rigore per dare supporto al centravanti. La manovra deve essere rapida e deve andare a ricercare l’ampiezza del campo.

Arnaldo Franzini, allenatore: vita privata e social

Franzini non possiede account ufficiali, segnale di una persona estremamente riservata. Ama il Piacenza e ha sempre fatto capire di non essere eccessivamente legato alle dinamiche economiche. Una caratteristica importante è la sincerità: Franzini non ama fare giri di parole ed è sempre pronto a dire le cose come stanno: recentemente infatti il tecnico ha ammesso che il prossimo anno sarà difficile arrivare in Serie B ma ha dichiarato, allo stesso tempo, che la squadra resterà competitiva.

Leggi anche —> Edoardo Vergani, attaccante: età, biografia, caratteristiche tecniche e social

S.D.