Livorno, che attacco di Lupo: “Vengono meno alla lealtà sportiva”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:59

Ancora polemiche in casa Livorno dopo la decisione del patron Spinelli di non prolungare fino al termine della stagione i contratti a tanti calciatori: arriva l’attacco!

Calciomercato Livorno
Tifosi Livorno (Getty Images)

Una scelta davvero senza precedenti. Il patron del Livorno Spinelli ha deciso di non prolungare fino al termine della stagione i contratti di Marras, Zima, Silvestre, Viviani, Rizzo, Rocca, Stoian, Brignola, Simovic e Ferrari. Con due sconfitte, inoltre, la compagine toscana retrocederà aritmeticamente in Serie C con mister Antonio Filippini che ha dovuto aggregare per la trasferta di Trapani diversi calciatori della Primavera.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Monza, affare Coda | Le ultime di BNEWS

Livorno, l’accusa del ds del Venezia Lupo

Cessione Livorno
Aldo Spinelli, presidente del Livorno (Getty Images)

Così sono arrivati nuovi attacchi per la scelta, come quelli del direttore sportivo del Venezia, Fabio Lupo, che ha svelato ai microfoni de “Il Gazzettino” il suo punto di vista in relazione alla decisione del patron Spinelli: “Era una situazione da prevedere e regolamentare come invece non è stato fatto. Le norme prevedono l’obbligo di schierare sempre la miglior formazione possibile per rispetto della lealtà sportiva e della competizione. A Livorno ciò non sta avvenendo in base a questi principi del gioco”.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Frosinone, esonero Nesta | Stirpe allo scoperto

Livorno Spinelli proroga contratti
Aldo Spinelli @ Getty Images

Ora il Livorno dovrà cercare, con le unghie e con i denti, di raggiungere la permanenza in Serie B anche se sarà difficile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Lazio, colpo in prospettiva | C’è il portiere!

Estrazione Lotto, SuperEnalotto, Simbolotto e 10eLotto 2 luglio 2020

Calciomercato, dallo Sporting alla Serie B | Il piano del Milan