Calciomercato Inter, no secco di Esposito | Marotta deve cambiare strategia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47

Sono settimane potenzialmente decisive per il futuro di Sebastiano Esposito, promettente attaccante dell’Inter che potrebbe presto salutare i nerazzurri

Sebastiano Esposito (Getty Images)

Non solo Lautaro Martinez. L’Inter deve fare i conti anche con molte altre situazioni potenzialmente in bilico, dagli esterni alla difesa e i centrocampisti passando per i prestiti. In attacco molto sarà legato all’addio dell’argentino che si potrebbe materializzare tra non molto tempo. Per Marotta sarà una reazione a catena, anche se ora dovrà gestire anche la situazione relativa al giovane Sebastiano Esposito.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, bomber allo scoperto | “Ecco il mio sogno”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, UFFICIALE: torna Tramezzani

Calciomercato Inter, Esposito rifiuta la Serie B: addio definitivo

In questo senso potrebbe arrivare anche una sorta di ‘rottura’ tra l’Inter e l’attaccante classe 2002 che ha già esordito con Conte, sia in Europa che in campionato trovando anche il suo primo gol tra i professionisti. Le ambizioni dell’ormai ex Primavera, però, sono quelle di giocare da protagonista e cominciare la sua scalata verso il calcio dei grandi. L’Inter ha rifiutato di inserirlo nell’affare Dzeko con la Roma, ma adesso potrebbe dover rinunciarci. Come riporta ‘Repubblica’, infatti, Sebastiano Esposito avrebbe rifiutato la prima offerta di rinnovo da parte dei nerazzurri, con il contratto in scadenza 2022.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI

Calciomercato Inter Sebastiano Esposito Serie B
Sebastiano Esposito (Getty Images)

Non solo, perché il non ancora 18enne (li compirà il 2 luglio) avrebbe detto no anche all’ipotesi di un prestito in Serie B. Per questo Marotta e la società starebbero pensando di cedere a titolo definitivo il giovane attaccante. In ogni caso i nerazzurri cercheranno di non perdere il controllo su Esposito, dal momento che l’intenzione ferrea è quella di inserire anche un diritto di recompra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Juventus, assalto in casa Roma | Paratici sfrutta la carta Raiola

Serie D, 31 club all’attacco | Diffidata la FIGC!