Lorenzo Colombo, stellina del Milan per il dopo-Ibra: ecco chi è

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:54
Lorenzo Colombo
Lorenzo Colombo (Getty Images)

Talento ancora acerbo, ma pronto ad esplodere con la maglia del Milan: il profilo di Lorenzo Colombo, gioiellino rossonero

In casa Milan preoccupa la situazione relativa a Zlatan Ibrahimovic. Nonostante siano state escluse lesioni, lo stop del campione svedese potrebbe durare anche fino a due mesi (nel peggiore dei casi). E così il club dovrà guardare in casa propria per sopperire alla mancanza in attacco quando avverrà la ripartenza del campionato. In particolare, un paio di elementi dalla Primavera potrebbero tornare utili a Pioli. Il primo è Daniel Maldini, in prima squadra da diverso tempo e che ha anche già esordito in Serie A. Il secondo è invece Lorenzo Colombo, gioiellino ancora tutto da scoprire.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, nuovi orari alla ripresa | Il punto di Balata

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, ‘giallo’ Balotelli | Le possibili destinazioni

Milan, la scheda di Colombo

Colombo è un classe 2002 (ha compiuto 18 anni lo scorso 8 marzo), che con il Milan Primavera si è fatto ben apprezzare. In campionato Primavera 2, infatti, ha totalizzato la bellezza di 9 gol in sole 6 presenze. Questi numeri lo hanno richiamato all’attenzione di Stefano Pioli, che lo ha fatto allenare in alcune occasioni con la prima squadra. Tuttavia per il nativo di Vimercate non è ancora arrivata la gioia dell’esordio in Serie A. Si tratta di una punta centrale piuttosto prolifica e ben strutturata (183 cm), di piede mancino. Colombo fa già parte del giro della Nazionale: ha scalato tutte le categorie dall’Under 15 all’Under 19 (esclusa l’U18).

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Con gli U17 azzurri ha collezionato 6 gol in 20 presenze ed è stato protagonista assoluto dell’Europeo di categoria con una doppietta in finale contro l’Olanda (persa 4-2). Lo scorso 12 febbraio era arrivato anche l’esordio con l’U19, e chissà che ad oggi il suo potenziale non sarebbe ancora migliorato se non si fosse mai interrotto il calcio. Possiede una buona tecnica di base, ma il suo punto forte è l’attacco della profondità. In area di rigore riesce a smarcarsi spesso con estrema facilità ed ha un forte senso del gol.

Lorenzo Colombo
Pallone Serie B (Getty Images)

Insomma il ragazzino promette piuttosto bene ed il Milan potrebbe puntare su di lui per sopperire alla pesante assenza di Ibra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Cda Palermo, dimissioni ufficiali | Ecco i dettagli

Calciomercato Juventus, colpo gratis e nuovo scambio col Barcellona