Coronavirus, ripresa campionati | Ulivieri: “Anche la B!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:19

La giornata di oggi può rivelarsi fondamentale per il futuro del calcio italiano. Arrivano le dichiarazioni sui campionati di Serie B e Serie C

Pescara Balzano
Pallone Serie B (Getty Images)

Saranno ore decisive per il futuro del calcio italiano, specie per quello di Serie B, Serie C e Serie D, visto che per la Serie A si decierà se ripartire o no il 28 maggio. Nel Consiglio Federale di oggi potrebbero arrivare novità importanti in merito a un eventuale stop definitivo o a una ripartenza delle categorie inferiori.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Juventus e Inter sul baby del Barça | C’è la conferma

AIAC, il presidente Ulivieri: “Se riparte la Serie A, possono farlo anche B e C”

Ascoli Tesoro
Pallone della Serie B (Getty Images)

Renzo Ulivieri, presidente dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio ha detto la sua in merito alla situazione difficile che si sta vivendo a causa dell’emergenza coronavirus dichiarando che, in caso di ripartenza della Serie A, anche Serie B e Serie C potrebbero tornare in campo. Di seguito sono riportate le sue parole rilasciate ai microfoni di Radio Cusano Tv Italia.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Benevento, super colpo per la Serie A | I dettagli

“C’è voglia di terminare la stagione in maniera regolare, ma se non dovesse essere possibile la volontà sarebbe quella di avere comunque una graduatoria per assegnare scudetto, qualificazioni, promozioni e retrocessioni tenendo conto della prestazione sportiva. Ripartenza? Se tornasse in campo la Serie A, potrebbero farlo anche categorie come la Serie B e la Serie C. Poi chiaramente più si scende e più ci possono essere delle problematiche”.

League Two stop campionato
Pallone EFL Championship (Getty Images)

Soluzioni per il futuro: “La riforma dei campionati non si può fare quest’anno, ma l’anno prossimo tutto dovranno tirare un po’ la cinghia. Niente quarantena di squadra? È l’unica scelta possibile. Allenatori, calciatori e arbitri hanno il dovere di preservare la salute propria e quella degli altri e deve farsi carico delle proprie reponsabilità”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Serie B, ipotesi a 40 squadre | Nuova chance per il Bari

Calciomercato Benevento, tra rinnovo e ritiro: il futuro di Maggio