Monza, l’annuncio di Galliani: “Più sicuro terminare a settembre”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49

È un momento delicato per il calcio italiano, i prossimi giorni saranno cruciali per stabilire se ripartire subito o no. C’è il parere di Galliani

Serie C
Pallone Serie B (Getty Images)

È un momento difficile per il calcio italiano, che si è fermato ormai quasi due mesi fa e non sa se ripartirà nelle prossime settimane. L’eventuale ripresa verso la fine di maggio o l’inizio di giugno potrebbe creare una spaccatura tra dirigenti. C’è chi è d’accordo e chi invece preferirebbe aspettare un netto calo dei contagi. A dire la sua è il dirigente del Monza Adriano Galliani attraverso i microfoni del Corriere.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, addio Under 23 | Raiola lo porta in Serie A

Le sue parole: “Il problema non è nelle persone che presiedono in Governo, CONI, FIGC e Lega. L’origine di tutti i mali è l’imposizione della Uefa, che ha chiesto di far terminare tutti i campionati entro il due agosto per poi procedere con le competizioni europee e ricominciare a settembre con la nuova stagione.  Il problema è che sono sbagliati i tempi, sarebbe stato meglio tornare a lavorare ad agosto per poi riprendere a settembre per concludere questa stagione. Così il nuovo campionato si sarebbe disputato nell’anno solare e gli Europei eventualmente a novembre-dicembre”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Benevento, lo vuole il club di A | Scippo in estate!

Serie C, Galliani: “Il 7 maggio decisione finale. Meglio giocare ad agosto”

Coronavirus Monza Serie C Galliani
Adriano Galliani (Getty Images)

Adriano Galliani ha parlato anche della possibile chiusura della Lega Pro: “La decisione finale arriverà il 7 maggio. Io però penso che giocando anche molto più tardi, cioè ad agosto in contemporanea alle gare europee, si potrebbe portare a termine questa stagione. Pur essendo a 16 punti di vantaggio con il Monza, vorrei giocarmela fino alla fine perché parliamo di sport e deve essere il campo a decretare i risultati”.

Calciomercato Monza Ibrahimovic
Galliani (Getty Images)

Sulla prossima sessione di calciomercato: “Credo che sarà all’americana. Io sono appassionato di Nba e penso che vedremo un mercato simile, ricco di scambi e meno circolazione di denaro”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Ascoli, l’idea del presidente: “Mettiamo un salary cap!”

Coronavirus, Brocchi vuole la Serie B | “Non toccate i meriti sul campo”