Emergenza coronavirus | Niente Serie A: annuncio shock dell’esterno!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:59
Benevento infortunio Kragl
Oliver Kragl (Getty Images)

Il futuro della Serie B, con promozioni e retrocessioni, è ancora da scoprire. Kragl, del Benevento, si prepara al peggio e minaccia di lasciare il calcio

Il sistema calcistico è in ginocchio di fronte ad un nemico, quale il coronavirus, capace di insinuarsi ovunque e con una facilità estrema. Di fronte all’avanzare dell’epidemia è stato necessario fermarsi, per tutti. E così la Serie B attende di conoscere il proprio destino: l’attuale stagione chiede risposte per quel che riguarda promozioni e retrocessioni. Dietro ci sono non solo interessi economici, ma anche sportivi e personali. C’è chi, come Oliver Kragl, ha lottato tanto per i propri colori in attesa di un compenso appagante al termine del campionato: la Serie A. Ed infatti l’esterno del Benevento non ci sta all’ipotesi che la stagione attuale potrebbe essere del tutto annullata, e con essa, naturalmente, ogni discorso di classifica.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Galliani prepara l’assalto alla Serie A | Colpaccio dall’Inter

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Crotone, addio Simy | Le parole dell’attaccante!

Benevento, Kragl: “Ho rifiutato la Serie A per la Strega”

L’edizione odierna de Il Sannio Quotidiano titola, infatti, con le parole del tedesco: “Negarci la Serie A sarebbe follia: se succede, lascio il calcio“. Sono queste le dichiarazioni del calciatore dette in diretta Instagram. Il ventinovenne teme dunque che possa essere negato lo sforzo suo, e dei suoi compagni, che ha permesso al Benevento di ottenere un forte vantaggio sulle concorrenti e di piazzarsi al primo posto della classifica di Serie B con ben 20 punti sul Crotone secondo. Kragl ha anche svelato un curioso retroscena di mercato della scorsa estate: “Mi volevano Genoa, Spal e Parma in Serie A ma ho scelto la Strega e sono contento”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B e non solo CLICCA QUI! 

Benvento Kragl Serie A
Kragl esulta (Getty Images)

Poi ha detto, a proposito del cammino fatto dagli ‘stregoni’: “Abbiamo scritto la storia e fatto qualcosa di devastante. Nessuno potrà toglierci quanto fatto, anche se abbiamo ancora altre partite da vincere”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Coronavirus, c’è la proposta di Galliani | Una nuova Serie B

Calciomercato Chievo, ESCLUSIVO agente Semper: “Resta a una sola condizione”