Livorno, Spinelli sulla cessione: “Abbiamo raggiunto un altro accordo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37

Sono settimane importanti per la cessione del Livorno, che presto dovrebbe avere una nuova società. Arrivano le parole di Spinelli che fa il punto della situazione

Tifosi livorno
Tifosi Livorno (Getty Images)

Il campionato del Livorno non è dei migliori ma sembrerebbe vicina la svolta in società. Il presidente Aldo Spinelli è ormai pronto a passare la mano ma in questi giorni è al lavoro per capire a chi cedere. L’emergenza coronavirus blocca un po’ le trattative, ma l’impressione è quella che in ogni caso si arriverà fino in fondo.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, la miglior parata di Micai | Donazione per 3 Regioni

Cessione Livorno, Spinelli: “Accordo di massima con la famiglia Calleri, ma attendiamo Yousif”

Livorno polemica tifosi calciatore amaranto Serie B
Aldo Spinelli Livorno (Getty Images)

Lo stesso presidente Spinelli ha parlato ai microfoni del Corriere dello Sport per fare il punto della situazione riguardo la cessione della società. Ecco le sue dichiarazioni: “Ho parlato con Gian Marco Calleri, lui è a Montecarlo dove è tutto bloccato. È pronto a subentrare insieme al figlio Riccardo. C’è anche un accordo di massima, io sono a completa disposizione”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, dalla B alla big d’Europa | Talento in rampa di lancio!

Attesa dagli olandesi: “Prima però dobbiamo capire quali saranno le decisioni di Majd Yousif. Non l’ho più visto e neanche sentito, probabile che abbia delle difficoltà visto che si trova all’estero. Potremmo parlare con il suo socio che è a Livorno, lui magari potrebbe dire qualcosa di dettagliato. In ogni caso c’è la famiglia Calleri che è pronta a rimpiazzare la famiglia Spinelli se dovesse sfumare l’affare con l’imprenditore olandese”.

Livorno spinelli Panucci
Aldo Spinelli (Getty Images)

Sul campionato: “I giocatori hanno ricevuto delle istruzioni e devono seguirle, ma giocando a maggio ci ritroveremmo a scendere in campo tre volte in una settimana. Ormai il campionato non è più regolare, bisognerebbe dividere le venti squadre per fare playoff e playout”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, che occasione: Mendes lo riporta in Italia gratis

Calciomercato Serie B, regalo promozione | Ecco il ‘nuovo’ Piatek