Emergenza coronavirus, campionato finito! | L’annuncio del presidente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58
coronavirus campionati giovanili
Pallone Serie B (Getty Images)

Stop ai campionati giovanili! A dichiararlo è Francesco Casasco, presidente dei medici sportivi: ecco le sue conclusioni sul coronavirus e lo sport

Il presidente della Federazione europea ed italiana dei medici dello sport, Francesco Casasco, al Corriere della Sera ha affrontato il tema della delicata situazione dello sport ai tempi del coronavirus. I campionati di calcio e di ogni altro sport sono al momento sospesi. Il numero uno dei medici sportivi ha dichiarato in merito allo stop del settore giovanile scolastico fino al 30 giugno: “Sì, stagione finita! Inutile tergiversare. La gente ha bisogno di certezze, si riprende a settembre”. Per il settore giovani, dunque, non ci sarà una ripresa del campionato, la stagione è terminata.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Favalli denuncia: “Siamo esseri umani, il calcio andava fermato prima”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Serie B, l’ex Roma pronta al salto in A | La situazione

Stop ai campionati giovanili, Casasco: “Servono rinunce”

Più in generale, sui campionati di calcio, come la Serie A o la Serie B, Casasco ha detto: “Smettiamola di parlare di quando riparte il campionato. In questa fase così difficile per la nazione dobbiamo avere senso di responsabilità. Ognuno deve rinunciare a una parte dei propri interessi. Sportivi, professionisti, presidenti di federazione, chi tratta i diritti televisivi del calcio. Rispettiamo la scala dei valori. Spazziamo il campo da preoccupazioni ridicole di fronte a quanto sta succedendo”. E su chi pratica sport individuale: “Correre per la strada è una fuga dai propri doveri civici ed è un rischio ulteriore. Non ci devono essere zone grigie nei nostri comportamenti. All’improvviso gli italiani sono diventati tutti così sportivi?” E ancora: “No alla corsetta, anche se in solitario è comunque un modo di esporre noi stessi e la comunità al rischio di contagio”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B e non solo CLICCA QUI! 

Coronavirus campionati giovanili
Serie B (Getty Images)

C’è dunque un reclamo alla sensibilità di tutti da parte del presidente dei medici sportivi, che con le sue dichiarazioni indirizza l’attenzione al difficile momento che sta attraversando il paese, di primaria importanza rispetto ad ogni competizione sportiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, non solo l’Empoli: c’è la fila per il gioiello dalla Serie A

Calciomercato Juventus, con Pirlo fa le valigie verso la Serie B