Calciomercato Venezia, Lupo: “Nessun rinnovo in programma. Mercato? Noi attrezzati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:22

Intervistato ai microfoni de ‘Il Corriere del Veneto’, Fabio Lupo, direttore sportivo del Venezia, su rinnovo di Zigoni, calciomercato e partita contro l’Empoli

calciomercato Venezia Lupo
Fabio Lupo (Getty Images)

Queste le parole di Fabio Lupo, direttore sportivo del Venezia, partendo dalla rete di Zigoni durante la partita del campionato di Serie B in casa dell’Ascoli: “La prima svolta è stata il gol di Zigoni ad Ascoli che ci ha liberato da diversi problemi, col Livorno abbiamo completato l’opera. Marino sta recuperando bene, ma non vogliamo affrettare i tempi e ci stiamo premurando che rientri nel modo giusto. Credo che potrà essere a disposizione a fine gennaio“.

LEGGI ANCHE >>> Cittadella-Pisa, il gesto per Venezia: incasso del Tombolato devoluto

LEGGI ANCHE >>> Venezia, Tacopina: “Vedo coraggio, vicini alla città in un momento drammatico”

Calciomercato Venezia, Lupo: “Reparti attrezzati anche senza interventi sul mercato”

calciomercato Venezia Lupo
Gian Filippo Felicioli (Getty Images)

Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Passando invece al recupero dall’infortunio di Felicioli e al rinnovo di Zigoni: “Sta terminando la riabilitazione a Roma e penso che anche lui possa gradualmente tornare a partire da gennaio. Al momento non abbiamo in programma il rinnovo di Zigoni e neppure di altri, faremo ogni valutazione a cominciare da febbraio“.

LEGGI ANCHE >>> Venezia, Dionisi ed il messaggio alla città travolta dal maltempo

Infine sulla finestra di calciomercato di gennaio: “Se la sessione invernale di calciomercato saltasse non sarebbe per me un problema, siamo attrezzati in ogni reparto. Al massimo qualcuno potrebbe chiedere la cessione per andare a giocare con più continuità. Avremmo preferito essere noi la causa dell’esonero di Bucchi, ma siamo pronti alla sfida con l’Empoli“.

L.M.P.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>

Empoli, contro Venezia e Frosinone Muzzi non ci sarà: il motivo

Venezia, messaggi di solidarietà da tutta Italia: c’è anche Filippo Inzaghi