Prossimo turno Serie B, il punto sulle campane: Benevento per la fuga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Il Benevento cerca la fuga, la Salernitana vuole cambiare marcia, la Juve Stabia per riconfermarsi: scopriamo cosa attende le squadre campane nella prossimo turno di Serie B

Una giornata che sarà quella delle conferme, il prossimo turno di Serie B, per le campane che questa settimane riposavano come tutto il campionato cadetto. Potrebbe anche essere l’occasione per la prima mini-fuga della stagione: il Benevento aspetta al Vigorito un Perugia che in classifica è soltanto un punto sotto agli stregoni e anche le altre inseguitrici dei giallorossi, tranne l’Empoli, sono tutte impegnate in gare esterne che potrebbero anche significare battuta d’arresto. Fra queste c’è anche la Salernitana di Ventura, impegnata a Venezia in una sfida non proibitiva, che potrebbe dire molto sulle ambizioni promozione dei granata.

Inizio davvero positivo per entrambe le squadre campane, e se per il Benevento di Inzaghi si può dire che potevamo aspettarcelo, per i granata la partenza è andata oltre le più rosee previsioni. Quella di Giampiero Ventura era un’autentica scommessa e in tanti erano convinti che sarebbe stato un altro flop.

Leggi anche — > Calciomercato Salernitana, idea per il ritorno di Andre Anderson

Juve Stabia, il punto: dopo il successo col Trapani bisogna riconfermarsi

Chi invece è attesa al varco dopo lo splendido successo di Trapani è la Juve Stabia, 4 punti in classifica, 3 dei quali agguantati nella ultima partita. Un inizio di campionato davvero complicato, per la squadra di Castellammare di Stabia: un solo punto nelle prime 6, con la crisi di gioco e di risultati e le voci sul possibile esonero di Fabio Caserta. Ma poi c’è stata una ripresa veemente, complice anche l’affiatamento di uno spogliatoio che si è compattato attorno al suo allenatore e ha ripreso la stagione dimostrando cuore e voglia di farcela. La vittoria di Trapani è la dimostrazione che la Juve Stabia c’è, ora è agganciata al treno salvezza e ha tutta l’intenzione di restarci. Al ritorno dalla sosta, al Menti arriverà il Pordenone, neopromosso come le Vespe stabiesi ma con tutt’altro ruolino di marcia. Per i ragazzi del confermatissimo Fabio Caserta l’occasione per mettere le marce alte e far partire davvero la corsa salvezza.