Brescia, Martina Rini: “Play-off? Ci proviamo, ma senza guardare oltre al Modena”

Rientrato contro il Cittadella, Marco Martina Rini non ha nascosto la soddisfazione per essere sceso in campo di nuovo con la maglia del Brescia: “Io sono di Mompiano, per me, giocare al ‘Rigamonti’ è una gran cosa. Indossare questa maglia vale tanto”. Il giovane centrocampista si è poi soffermato sul proprio infortunio: “Ho avuto uno stiramento che mi ha dato problemi per un mese e mezzo. Ho fatto fatica a recuperare, ma adesso sono a posto e voglio dimostrarlo”. Sceso in campo anche grazie all’assenza di Vass, adesso Martina Rini dovrà affrontare la concorrenza di altri compagni per quel ruolo: “Per quel ruolo, io, Vass e Mandorlini ci giochiamo il posto” oltre a questo il giocatore delle rondinelle ha fatto un cenno anche al modulo e alla possibilità di un cambiamento: “Se dovessimo cambiar modulo e passare a quattro a centrocampo, non sarebbe un problema. La mezz’ala dovrebbe giocare più larga, ma per me non sarebbe certo un problema”. Per quanto riguarda il proseguo del campionato Martina Rini si è soffermato sulle buone prestazioni delle squadre di testa: “tra le squadre davanti, mi ha sorpreso il Verona che io conosco bene avendoci giocato l’anno scorso. Non credevo potessero andare così forte, credo che possano calare. Il Sassuolo s’è rinforzato, mentre il Torino è una corazzata. Padova ha una rosa competitiva e il Pescara sta girando a mille, non so se reggono fino in fondo”.  Sugli obiettivi del Brescia invece Martina Rini preferisce predicare prudenza: “Play-off? Ci proviamo, ma senza guardare oltre al Modena: bisogna ragionare partita per partita” ha concluso il centrocampista.

Notizie Correlate

Commenta