Brescia, Penocchio: “Non sono interessato all’acquisto del Brescia”

Il vicepresidente del Parma Diego Penocchio

Il vice presidente de Parma, Diego Penocchio, chiamato in causa su un suo possibile interessamento all’acquisto del Brescia Calcio (dopo le voci che sono rimbalzate negli ultimi tempi), ha smentito ogni tipo di trattativa e di volontà nell’acquisire le rondinelle: “Credevo che le ipotesi fatte dalla stampa, soprattutto dopo il 16 dicembre, essendo prive di fondamento, sarebbero decadute nel giro di poco tempo – si legge sul sito ufficiale del Parma calcio – Quello di Tommaso Ghirardi è stato un attestato di stima nei miei confronti, nulla di più. Ora tengo a precisare, per rispetto delle società Brescia e Parma e dei loro rispettivi tifosi, che non sono mai stato coinvolto in trattative riguardanti il Brescia, nè ho mai preso parti a riunioni con i dirigenti bianco-blu per trattare argomenti relativi all’acquisizione o al futuro della società, o al calciomercato. Io e Gino Corioni ci conosciamo da trent’anni, io gli ho sempre parlato, così come parlo con Ghirardi, di argomenti che riguardano la nostra passione per il calcio.
Da bresciano doc auguro ogni bene al Brescia e ai propri tifosi, ma sono con orgoglio il vice-presidente del Parma, e continuo a portare avanti il progetto ambizioso che abbiamo intrapreso con l’amico Tommaso Ghirardi“.

Notizie Correlate

Commenta