Guido Carboni

E’ stata una giornata difficile per gli arbitri in Serie B. Abbiamo già parlato del clamoroso errore di Gallione in Modena-Torino, reo di aver espulso Coppola quando il fallo su Greco l’aveva commesso Glik. Altro orrore, passateci il termine, commesso dal Sig. Palazzini in Empoli-Grosseto.

Nella ripresa M’chelidze commette un fallo da ammonizione in mezzo al campo, di gran carriera l’arbitro arriva ed estrae prima il giallo e poi il rosso. Peccato che l’attaccante empolese non fosse stato già ammonito, meno male che si metta in mezzo il quarto uomo a salvare Palazzini dalla clamorosa figuraccia.

Non succede nulla e la partita non viene falsata, ma è difficile capire come possano svilupparsi queste dinamiche a questi livelli. Meno male che nessuno è uscito ‘ferito’ dalla decisione avventata dell’arbitro.

Matteo Fantozzi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here