Padova-Torino, Ventura:”Una partita per volta. Con il Padova non sarà come l’anno passato”

Giampiero Ventura

Match come quelli contro il Padova sono delle finali che non puoi fallire. Uno scontro diretto tra due delle massime potenze del campioanto di Serie Bwin. Consapevole delle insidie che nasconde questa partita il tecnico granata Giampiero Ventura non si fida ed avverte i suoi alla massima attenzione. Rispetto allo scorso anno oggi sarà tutta un’altra storia:” Il Padova ha cambiato modulo e Dal Canto in questi giorni si diceva soddisfatto; la vittoria di Sassuolo giustamente ha ridato a loro morale e convinzione.
La partita di quest’anno non ha nulla a che vedere con quella disputata nel finale della scorsa stagione. Vincendo contro il Livorno ora abbiamo la possibilità di giocarci le prossime due partite contro rivali dirette con grande serenità. Pensiamo ad una sfida alla volta, poi dopo Pescara inizieremo a fare qualche considerazione. Che partita mi aspetto? So come giocheremo noi, ma non so come imposteranno loro la partita, quindi è difficile fare previsioni. Noi anche quando siamo usciti con un pareggio in mano non abbiamo mai rinunciato a cercare la vittoria”. Secondo Ventura nella volta promozione non è solo il Padova la squadra da battere, ma vincere contro i veneti significherebbe dare un segnale di grande impatto:” In Serie B serve massimo rispetto per qualsiasi avversario; nella corsa promozione non credo ci sia solo il Padova, ma una rosa di sei o sette squadre. Ogni volta che si cala la concentrazione si rischia di venire puniti, è fondamentale giocare sempre al massimo”.

Notizie Correlate

Commenta