Serie B Modena e Sassuolo, un derby per l’ADMO


Anche quest’anno i calciatori di Modena e Sassuolo daranno il loro contributo alla causa dell’ADMO, Associazione Donatori Midollo Osseo, che dal 1990 è impegnata nella sensibilizzazione alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche, a favore di pazienti che vedono nel trapianto la loro speranza di vita. Verrà giocato un derby tra Sassuolo e Modena, per sensibilizzare la gente sull’argomento leucemia. Le due formazioni saranno quindi pronte a “darsi battaglia” per una motivazione che necessita ancora tanta lotta e tanti sacrifici. Nella mattinata di oggi alcuni giocatori e tecnici dello staff si sono recati presso il Centro Prelievi dell’Ospedale di Sassuolo per iscriversi al Registro Donatori Midollo Osseo ed effettuare un prelievo di sangue.
Presenti il portiere Alberto Pomini, il difensore Angelo Rea, i centrocampisti Antonio Cinelli, Michele Troiano e Carl Valeri oltre al fisioterapista Pierpaolo Vecchi e al team manager Andrea Tarozzi. Per il Modena invece i calciatori: Enrico Alfonso, Edgard Cani, Filippo Carini, Mimmo Giampà, Cris Gilioli, Cristian Pasquato, Armando Perna, Paolo Ricchi, Erminio Rullo, Francesco Stanco e Francesco Velardi hanno sottoscritto la loro disponibilità a diventare donatori di midollo osseo.

Di Nicolo’ Ballarin

Notizie Correlate

Commenta