Serie B Atalanta,Tiribocchi parla di festeggiamenti e di futuro.


Uno dei protagonisti assoluti di questa promozione bergamasca è sicuramente “Il Tir” Simone Tiribocchi. Grazie ai suoi gol, gli ultimi due proprio contro il Portogruaro, l‘Atalanta ha raggiunto facilmente l’obiettivo che ad inzio stagione si era prefessita, e cioè la risalita in serie A nel minor tempo possibile. Detto fatto, i tre punti di sabato danno la matematica certezza che nel campionato 2011-2012 gli orobici giocheranno contro Milan, Juve e Roma e tutte le altre protagoniste del torneo di A. Grande festa in quel di Bergamo in questi giorni: nella città impazzano i tifosi, dentro lo spogliatoio nessuno nasconde la gioia come Simone Tiribocchi:””Sabato si è realizzato un sogno. Segnare due gol e ottenere la promozione in questo modo, rimontando il risultato, mi inorgoglisce moltissimo. Tutta la città aspettava una vittoria e così è stato. E´ bellissimo. Dobbiamo ancora finire il campionato e vogliamo arrivare primi per alzare la Coppa dello Scudetto di Serie B. Già lo scorso luglio c´era aria di cambiamento e si è visto: adesso c´è un progetto nuovo per tornare a vincere nel massimo campionato. Dal punto di vista personale sono molto contento perché la società mi ha detto che intende puntare su di me anche il prossimo anno. A Bergamo sto benissimo ed il mio futuro sarà qui”. Conclude poi cosi l’attaccante di Fiumicino, parlando dei festeggiamenti:”Ci siamo riuniti tutti in un bar di Bergamo a bere e festeggiare per questa grandissima promozione. L´aspettavamo da tanto e adesso possiamo dirlo: torniamo in Serie A dopo un anno e ne siamo orgogliosi. La città intera festeggerà la promozione il 21 maggio”.

Di Nicolo’ Ballarin

Notizie Correlate

Commenta