Balotelli, il presidente esce allo scoperto: annuncio su ‘Super Mario’

Murat Sancak, presidente dell’Adana Demirspor, è tornato a parlare della scelta di acquistare Balotelli

Non è un mistero che Mario Balotelli sia stato e continui ad essere uno dei nomi più chiacchierati del panorama calcistico mondiale. La carriera dell’ex attaccante di Inter e Milan lo ha visto protagonista in diverse squadra, dalla A alla Serie B, dove con Brescia e Monza ha provato a rilanciarsi. Adesso, ‘Super Mario’, sta vivendo un buon momento lontano dal calcio italiano: in Turchia, con l’Adana Demirspor di Vincenzo Montella l’attaccante bresciano ha segnato già 8 reti e firmato 4 assist, in 20 presenze complessive.

LEGGI ANCHE >>>Benevento, l’attaccante può lasciare: lo vuole mezza Serie B

Balotelli
Mario Balotelli ©LaPresse

È anche per questo che l’attaccante classe 1990 è stato recentemente accostato sia in Serie B che, tra le altre, anche al Galatasaray. Il presidente dell’Adana Demirspor Murat Sancak è tornato a parlare della scelta, molto discussa, di puntare sul centravanti italiano nello scorso calciomercato estivo. Come riportato da ‘Sondakika.com’, il patron del club turco ha detto la sua su Mario Balotelli.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Monza, offerto Glik a Galliani: la risposta del Condor

Balotelli, parole al miele del presidente

Balotelli
Mario Balotelli ©LaPresse

Balotelli? Dicono che sia stato pazzo, ma io la chiamo ambizione. Non c’era assolutamente impudenza”. Sancak è sicuro della bontà dell’operazione che ha portato Balotelli in Turchia solo pochi mesi fa, nonostante il bomber fosse stato accostato anche al calcio inglese.

Il presidente dell’Adana Demirspor ha poi aggiunto, elogiando ‘Super Mario’: “Se Yunus è diventato Yunus, Vargas è diventato Vargas, è stato grazie a Balotelli. Aiuta anche i giovani“.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Benevento, il bomber arriva dalla Serie A: Foggia si muove

Balotelli
Mario Balotelli ©LaPresse

Il futuro di Balotelli sembra essere saldamente in Turchia, almeno fino a fine stagione: a giugno, poi, si valuterà il destino di ‘Super Mario’.