AIC, Calcagno: “Chiusura Serie C, scelta sbagliata!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:47

Le parole del vicepresidente dell’Aic, Umberto Calcagno, sulla possibile ripresa della Lega Pro: ecco cosa ha detto

Umberto Calcagno Aic
Umberto Calcagno, vicepresidente Aic

Il vicepresidente dell’AIC (Associazione italiana calciatori) Umberto Calcagno è intervenuto ai microfoni di ‘La Politica nel pallone’ su Rai Gr Parlamento. Dichiarazioni importanti sulla ripresa del campionato di Serie A ma non solo: nel mirino del vicepresidente anche la Serie C e la possibile ripresa dei tornei nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE >>>UFFICIALE in serie B, annunciato il nuovo allenatore

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, lascia la Serie B | Torna in Francia!

AIC, Calcagno: “Sbagliato chiudere la C in anticipo”

Serie B contratti

Serie B (Getty Images)Il vicepresidente Calcagno non usa giri di parole per definire la situazione in Serie C: “E’ l’unica lega che rischia di non chiudersi. Chiudere in anticipo la stagione è stata una scelta politica sbagliata che non permetterà di chiudere i campionati con l’attuale formato“. Parole forti con il vicepresidente dell’Aic che aggiunge: “Siamo sempre stati coerenti, a marzo abbiamo chiesto per primi che si fermassero i campionati”, ha detto Calcagno.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Abbiamo chiesto massima sicurezza per tutti, lavorando sette giorni su sette per i giusti protocolli”. Uno sguardo al futuro, con le possibili evoluzioni dopo la ripresa dei tornei: “Speriamo che tutti i ragionamenti su altre soluzioni non debbano essere messi in atto, serve dare valore a due terzi dei campionati fin qui disputati. Ci auguriamo che i verdetti, per le leghe, si decidano sul campo”.

LEGGI ANCHE >>>Serie B | Cinque sostiuzioni: c’è la polemica

Calciomercato
(Getty Images)

Se la Serie A è quindi certa di un ritorno in campo, per la C è ancora tutto da valutare: le prossime settimane saranno decisive per il futuro, in toto, del calcio italiano.

LEGGI ANCHE >>>Serie B, incubo per l’ex Roma | Nuovo infortunio!

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, Pellè può tornare in Italia!

S.C