Nuovo ‘caso’ dopo Bolt | Offerta per il campione del Tennis

Federer
Pallone Serie B (Getty Images)

E’ uno dei migliori di sempre nel suo sport, considerato da molti il più forte in assoluto: dalla Svizzera la proposta a Federer per diventare calciatore

Con la racchetta tra le mani è assolutamente imbattibile, ma come se la caverebbe con un pallone tra i piedi Roger Federer? E’ una domanda insolita, questa, ma del tutto legittima stando alle ultime indiscrezioni sul suo conto. Pare infatti che il noto tennista, attualmente quarto nel ranking mondiale, abbia ricevuto un’offerta per posare al chiodo la racchetta e passare al mondo del calcio. Sarebbe qualcosa di straordinario per il mondo dello sport – un campione assoluto di un settore che intraprende una nuova carriera da calciatore – tuttavia non senza precedenti. Qualcosa di molto simile è già avvenuto anni fa con Uasin Bolt, detentore di innumerevoli record da velocista nei 100 e nei 200 metri e poi passato al calcio giocato.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, il dirigente: “Ho avuto il Coronavirus!”

LEGGI ANCHE >>> Palermo, ripresa allenamenti e promozione | Parla il sindaco Orlando

Federer, offerta dal Villarepos: ecco l’omaggio del presidente

Offerta alla ‘Bolt’ per Federer, insomma, come rivelato dal presidente del Villarepos, squadra di quinta divisione svizzera. Pierre Schouwey ha infatti spiegato a RMC Sport di avere inviato una maglia della squadra al tennista con sopra scritto il suo nome e con il numero 20 (come i Grandi Slam vinti in carriera). Oltre alla maglia, il trentottenne avrebbe ricevuto anche diverse offerte per darsi al mondo del pallone.

Per essere aggiornato su tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Federer
Roger Federer (Getty Images)

Del resto la passione per il calcio, a Federer, non deve mancare, tifoso com’è del Basilea: chissà che il campione svizzero non segua le orme di un grande sportivo come il corridore giamaicano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Serie B, il presidente sbotta | “Porto la mia squadra al sud!”

Coronavirus, presidente furioso | Arriva lo sfogo