Serie B, il presidente contro tutti: “Volete fare causa al coronavirus?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:53

Serie B, dichiarazioni molto forti di uno dei presidenti in merito all’emergenza coronavirus e all’eventualità di riprendere o meno il campionato

Serie B Coronavirus
Serie B, pallone ufficiale (Getty Images) 

Il torneo di Serie B, come tutti i tornei calcistici italiani e internazionali, attende di capire se ci sarà o meno la possibilità di riprendere per l’emergenza coronavirus. Posizioni spaccate all’interno delle varie leghe, sull’opportunità di una ripartenza e sui relativi tempi. In questo senso, ha detto la sua Daniele Sebastiani, presidente del Pescara, che in un’intervista a ‘Sport Mediaset’ non le manda a dire.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il presidente non ha dubbi: “Serie B da annullare”

Serie B Pescara Sebastiani Coronavirus
Daniele Sebastiani (Getty Images) 

Serie B, Sebastiani: “La salute prima di tutto, nessuno voleva fermarsi”

“Dipenderà tutto dall’aspetto sanitario – ha spiegato – La cosa più importante è evidentemente la sicurezza dei lavoratori. Serviranno determinate condizioni per provare a ripartire, altrimenti bisognerà fare altre scelte. Non so cosa succederà se il campionato non dovesse riprendere, ma di sicuro è una situazione che non ha voluto nessuno. Quest’emergenza deve farci riflettere, si è creata una guerra. Sento che qualcuno vorrebbe far causa, ma a chi la faranno? Al coronavirus?”.

LEGGI ANCHE >>> Pordenone, UFFICIALE: il presidente Lovisa positivo al Coronavirus

“Mi viene da sorridere – ha aggiunto – Mesi fa ovviamente non credo che ci fosse una sola squadra che avrebbe voluto fermarsi. E nessuno avrebbe voluto assistere a quello che stiamo vedendo e a contare i morti. Il calcio deve lavorare di sistema. In una situazione del genere non si può pensare che ci siano vinti o vincitori, anche se qualcuno potrà rimanere scontento. Noi vogliamo riprendere e non lasciare strascichi, ma se non sarà possibile ci sarà chi dovrà prendere delle decisioni”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Emergenza Coronavirus, Vigorito: “Benevento, che ingiustizia”

Juventus, primo regalo per Pirlo ma occhio al Milan: le ULTIME di SerieBNews