Serie B, ripresa campionato | Il patron svela: “Sono d’accordo con Lotito”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:50

Anche in Serie B tutto è ancora incerto. A causa dell’emergenza Coronavirus non si conosce con esattezza la data della ripresa: il presidente vuole giocare

coronavirus serie b campionato
Serie B (Getty Images)

Quando si riprenderà a giocare in Serie B? Questa è la domanda più frequente negli ultimi giorni. In una lunga intervista ai microfoni de “Il Corriere dello Sport” il presidente dell’Entella, Tonino Gozzi, ha svelato: “Una volta tanto sono d’accordo con Lotito. E’ vero quello che dice: i club calcistici rischiano tantissimo”. Poi ha aggiunto: “Prima la salute, vero, ma attenzione al crollo industriale. Nelle altre nazioni europee sta andando diversamente. Faccio un esempio. I consumi elettrici sono un indicatore della produttività. In Germania, lunedì, martedì e mercoledì erano calati tra i 2 e il 5 per cento, da noi più del 25. Significa che l’industria tedesca sta lavorando, lavorano tutti, in verità. Come noi, hanno rallentato solo gli spagnoli. Da pochi giorni”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, niente Serie B | Il gioiellino regala Kumbulla

Serie B, il pensiero del presidente dell’Entella Gozzi

Entella Pandolfi Ciccon gozzii
Antonio Gozzi, presidente della Virtus Entella (Getty Images)

Lo stesso presidente dell’Entella ha svelato cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni: “Tutti cerchiamo di ipotizzare una chiusura della stagione. Non so come faremo, ma ci proviamo. Ci sono conti, contratti tv, sponsor in ballo. La tristezza è che la ripresa del campionato sarà inevitabilmente a porte chiuse. Giusto anche così, se ci sarà l’opportunità, ma il prodotto, senza il pubblico, sarà comunque de-valorizzato”.

LEGGI ANCHE >>> Cremonese, Agazzi sul ritorno in campo | Le sue parole

L’ipotesi è quella di ricominciare la stagione dopo la metà di maggio: “Tre settimane di preparazione sono indispensabili. Noi, per dire, abbiamo giocato l’ultima partita l’8 di marzo, siamo fermi da un mese. Per non far infortunare i ragazzi ci vogliono almeno venti giorni. Ma la chiusura totale reggerà fino a metà aprile”. Infine, ha rivelato ciò che accadrà: “Fino ai primi di maggio non succederà nulla. La serie B non ha solo il campionato, ma anche playoff e playout. Bisognerà vedere se si riesce a chiudere entro giugno, altrimenti bisognerà rivedere i contratti. Non sarà facile. Però è giusto provarci”.

Virtus Entella
I giocatori della Virtus Entella (Getty Images)

La verità si conoscerà nelle prossime settimane. Al momento tutto è ancora fermo come qualche giorno fa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Inter, ESCLUSIVO Mazzola: “Ecco la soluzione giusta per Esposito”

Calciomercato, talento dell’Inter pronto alla Serie B: le ultime