Calciomercato, Nesta e Inzaghi | Duello per il figlio d’arte del Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:24

Nel pareggio per 1-1 contro il Verona dello scorso 2 febbraio ha esordito il giovane Daniel Maldini, figlio del grande Paolo e nipote di Cesare. Il baby di casa rossonera potrebbe far gola ad alcune compagini di Serie B. 

Milan Daniel Maldini esordio Verona Serie A
Daniel Maldini (Getty Images)

Da Cesare a Paolo per arrivare ora a Daniel. Nomi importanti quelli della famiglia Maldini che nel calcio stanno costruendo una vera e propria dinastia, ora portata avanti dal figlio dell’ex numero 3 e capitano del Milan. Il piccolo Daniel ha collezionato la prima presenza in rossonero nella gara contro il Verona dello scorso 2 febbraio, 35 anni dopo il padre e 66 anni dopo il nonno. Pochi minuti che hanno dato il via alla sua carriera con il ‘Diavolo’ che nei mesi scorsi lo ha anche blindato con un nuovo contratto. Fin qui ottima annata per Maldini jr che ha messo insieme 9 reti in 13 apparizioni con i pari età della Primavera tra campionato e Coppa. Numeri importanti per quello che sembra essere un vero e proprio predestinato. Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Milan, esordio in Serie A per Daniel Maldini: è la terza generazione

Calciomercato Serie B, occhi su Daniel Maldini: il figlio d’arte in cerca di esperienza

Milan Daniel Maldini esordio Verona Serie A
Daniel Maldini (Getty Images)

Un vero e proprio sogno quello dell’esordio con il Milan dei grandi per Daniel Maldini che per sua stessa ammissione ha provato grande emozione nel calcare, seppur per pochi minuti, il palcoscenico di San Siro. Per rendere quella giornata non un pomeriggio sporadico ma una meravigliosa costante per il futuro il classe 2001 rossonero dovrà però accumulare la giusta esperienza.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Pescara, obiettivo ambizioso: occhi su Maldini jr.

Primavera classifica campionato marcatori risultati nona giornata
Daniel Maldini (Getty Images)

In questo senso il prossimo anno potrebbe essere quello giusto per lasciare il nido in cerca di una chance, magari in Serie B per iniziare a farsi le ossa in vista di un nuovo futuro milanista. Proprio un paio di ex rossoneri potrebbero accogliere in prestito il giovane Maldini, desideroso di apprendere e migliorare. Pippi Inzaghi e Alessandro Nesta potrebbero dare una possibilità al figlio dell’ex capitano Paolo. Il primo è in procinto di raccogliere una grande promozione con il suo Benevento, mentre il secondo lotta con le unghie e con i denti con il Frosinone per arrivare allo stesso traguardo. Chissà che non sia proprio un ex milanista a svezzare Daniel Maldini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Allarme Coronavirus, Serie B tra rinvii e porte chiuse | La situazione

Benevento, cattive notizie per Inzaghi: nuovo infortunio