Crotone, ESCLUSIVO l’ex Modesto: “Bisognerà lottare fino alla fine. Juric? Era adrenalina pura”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:23

Crotonese doc, l’ex esterno degli squalotti e della Reggina, Francesco Modesto in esclusiva ai microfoni di SerieBnews.com

Francesco Modesto (Getty Images)
Francesco Modesto (Getty Images)

Calabrese (e crotonese doc), Francesco Modesto conosce molto bene come si respira l’aria di calcio nella propria regione. Dal 2005 al 2007 alla Reggina e dal 2014 al 2016 al Crotone, sotto la guida rispettivamente di due grandi allenatori come Walter Mazzarri e Ivan Juric. Questa la sua intervista in esclusiva ai microfoni di SerieBnews.com.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Cosenza, Braglia: esonero comunicato | I sostituti

Crotone, Modesto: “Bisognerà lottare fino alla fine. Juric? Con lui il calcio era adrenalina pura”

Calciomercato Verona Amrabat
Ivan Juric (Getty Images)

A Crotone, d’altronde, Modesto ha centrato la storica promozione in Serie A, durante la stagione 2015-2016. Un’emozione che presto la piazza potrebbe tornare a vivere, anche se la classifica appare tutt’altro che semplice: “La Serie B è molto corta in questo momento – spiega l’ex esterno dei rossoblù – Sarà importante avere continuità di risultati. Il Crotone ha una squadra di giocatori importanti con un allenatore come Stroppa che fa un grande calcio. Vicino ci sono altre pretendenti con grandi organici ed un passo falso può costare carissimo in classifica. Il Benevento ormai è andato, mentre con le altre ci sarà da duellare fino al termine della stagione”.

LEGGI ANCHE >>> Serie B, il Giudice Sportivo in vista di Spezia-Cremonese | Le squalifiche

A guidare il Crotone in quella storica annata, c’era un allenatore oggi grandissimo protagonista con il suo Hellas Verona: Ivan Juric“Ho un ricordo stupendo del mister – continua Modesto – È uno che fa il proprio calcio in qualunque categoria. Il suo è un calcio che esalta le caratteristiche dei propri giocatori, fatto di duelli, aggressività e spirito offensivo. Non è un caso che poi tanti dei suoi giocatori vengano richiesti da altre squadre, come Kumbulla, Amrabat, Rrahmani. Il suo gioco era ed è ancora adrenalina pura. Per me è pronto per fare il grande salto e giocarsi le proprie chances in una piazza importante”.

Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Reggina, l’ex Modesto: “Spero torni nel calcio che conta, il prima possibile”

Infine, una parentesi anche su una piazza ed un allenatore che tanto hanno significato nella carriera di Francesco Modesto: la Reggina ed il tecnico Walter Mazzarri: “Spero che la piazza di Reggio Calabria torni nel calcio che conta, il prima possibile. Per noi calabresi sarebbe una bellissima cosa. E poi anche il Crotone sta avendo una crescita costante negli anni e sta dando prestigio alla regione. Mazzarri? Anche di lui ho un grandissimo ricordo, giocavamo un calcio propositivo all’epoca, nella mia carriera ha significato tanto. Purtroppo ci sta che nel calcio si vivano dei momenti poco fortunati e che le cose non girino per il meglio. Mi auguro che possa tornare presto ad allenare”. 

A.M.

Calciomercato Torino Longo Mazzarri Frosinone
Walter Mazzarri (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>

Calciomercato Cosenza, Braglia a rischio esonero: le ultime di BNEWS

Calciomercato Pescara, nuovo nome per l’attacco | L’obiettivo numero uno