Calcio e razzismo, ci risiamo | Che punizione del Giudice Sportivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:02
Dilettanti razzismo pianezza giudice sportivo
Serie B (Getty Images)

Un triste episodio di razzismo coinvolge ancora il mondo del calcio. Stavolta protagonista in negativo il Pianezza, punito dal Giudice Sportivo

Ancora una volta gli episodi di razzismo coinvolgono il mondo del calcio, perfino nella serie dilettantistica. Tuttosport ha infatti riportato gli avvenimenti del match tra Pianezza e Barcanova, società dilettantistiche torinesi per il campionato Under 14. Protagonisti tifosi e calciatori del Pianezza, che hanno preso di mira un ragazzino di soli 13 anni con pesanti insulti per il colore della pelle. La ‘vittima’ in questione è Shogbanmu Victory Oluwani, attaccante italiano con origini nigeriane. Il ragazzo è stato violentemente insultato e minacciato dagli avversari per aver contestato un’azione di gioco ritenuta, a suo vedere, fallosa all’interno dell’area di rigore. Insomma, Shogbanmu , come accade quotidianamente nel calcio, richiedeva un rigore che l’arbitro non ha voluto concedere.

LEGGI ANCHE >>> Sorrentino annuncia il ritiro: “Ora basta. Ecco il mio futuro”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, che richiesta per Pobega | Assalto Serie A e Premier

Razzismo Pianezza, il Giudice Sportivo: multa e sconfitta a tavolino

Mentre spiegava le sue motivazioni, però, il tredicenne del Barcanova è stato assalito verbalmente dagli avversari del Pianezza. Nel tentativo di mettere ordine in campo, però, l’arbitro ha visto aumentare il caos e, temendo la situazione potesse degenerare, ha deciso di interrompere il match (al 19′ del secondo tempo) e di mandare tutti negli spogliatoi.

Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

La ricostruzione dei fatti contenuta nel referto della Lega Nazionale Dilettanti, però, parte dal principio e dalle proteste di Shogbanmu nei confronti del direttore di gara. Il ragazzo avrebbe infatti protestato con troppa veemenza arrivando a spingere l’arbitro. Anche per lui una salata squalifica di sei giornate per ‘condotta gravemente irriguardosa nei confronti dell’arbitro”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Benevento, fatta per un nuovo difensore | Colpo dalla Liga

Nei confronti del Pianezza, invece, è stata decisa la sconfitta a tavolino per 3-0 con 150 euro di multa. L’episodio ha destato particolare e sconcertante curiosità dal momento che ha per protagonisti ragazzi tra i 13 e i 14 anni, ma per la società di Gianni Corrarati è arrivata una punizione esemplare, non tanto nel valore economico della multa ricevuta quanto nella decisione di porre fine alla gara, e di punire gli episodi con sfondo razziale, con la sconfitta a tavolino.

M.D.A.

razzismo pianezza
Serie B (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Benevento, Coda ha deciso il proprio futuro: le ULTIME DI BNEWS

Calciomercato Ascoli, pista belga per il centrocampo | Ultime BNEWS