Calciomercato Palermo, si cercano rinforzi: nel mirino attaccante della Serie B

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:41

Il Palermo vuole archiviare il prima possibile il discorso promozione in Serie C. Per questo motivo è alla ricerca di rinforzi da categorie superiori

Piccolo Calciomercato Palermo Cremonese
Piccolo (Getty Images)

Il Palermo ha l’obbligo di vincere il campionato di Serie D e tornare, il prima possibile, tra i professionisti. La dirigenza, in estate, ha costruito una squadra in grado di mettere a segno dieci vittorie consecutive, ma anche capace di chiudere il girone d’andata con un vantaggio di 3 punti sul Savoia che insegue. Nelle ultime giornate, però, c’è stato un evidente calo di forma fisica, la squadra non ha brillato e i risultati sono stati altalenanti, con le inseguitrici che si sono avvicinate pericolosamente. La sosta per le vacanze natalizie permetterà al Palermo di riordinare le idee, mettere benzina nelle gambe e operare sul calciomercato, dove servirà reperire un sostituto di Santana, finito KO nel derby contro l’Acireale per la rottura del tendine d’Achille.

Leggi anche —> Calciomercato Benevento, ESCLUSIVO Foggia: “Vigili sulle occasioni”. E su Paloschi…

Il Palermo guarda in casa Cremonese, ma non solo per rinforzare l’attacco

Il calciomercato per i professionisti aprirà ufficialmente il 2 gennaio, ma il Palermo si sta già muovendo. La dirigenza rosanero è alla ricerca dei profili giusti, tra i professionisti, in grado di far fare il salto di qualità alla squadra. Il reparto da rinforzare è sicuramente l’attacco, dove andrà inserito un tassello capace di non far notare la prolungata e pesante assenza di Santana. Nel mirino del Ds Castagnini ci sono dei profili esperti e papabili per la Serie C. I primi nomi di questa lista sono quelli di Roberto Floriano, attaccante classe ’86 del Bari, e del classe’88 Antonio Piccolo in forza alla Cremonese.

Palermo, al Barbera tornano a gioire i rosanero: battuto l'Acr Messina
palermo @ getty images

Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Il Ds rosanero, così come il resto della dirigenza, sembra aver scelto Floriano, che conosce la Serie D, categoria disputata lo scorso anno con i galletti. Inoltre, a differenza di Piccolo, potrebbe essere schierato già dalla seconda giornata di ritorno visto che ha disputato la sua ultima gara tra i professionisti l’8 dicembre. Per Piccolo, invece, l’ultimo gettone è datato 26 dicembre, contro la Juve Stabia, quindi scherabile dalla sfida contro il Marina di Ragusa in programma il 26 gennaio. Oltre questi due profili comunque si cerca un 2001 che possa sostituire il baby Felici, quando necessario. Proprio per questo il Palermo ha già avviato i contatti con i settori giovanili di alcune squadre italiane.

E.M.