Catania, aggredito Lo Monaco. Il club: “Atto vile, ci fermiamo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:12
Catania, aggredito Lo Monaco: la nota del club
Catania, Lo Monaco (Getty Images)

Aggredito l’ad del Catania Lo Monaco da parte di ultras rosazzurri. Il club ha pubblicato una nota nella quale spiega: “Ci fermiamo…”

‘Vile e vergognosa’, così il Calcio Catania ha descritto l’aggressione subita in mattinata dall’amministratore delegato del club, Pietro Lo Monaco. Alcuni ultras catanesi, a bordo del traghetto che dalla città siciliana doveva condurre a Potenza per il match delle 15 tra i due club di Serie C, hanno aggredito fisicamente l’ad rosaazzurro con volto coperto. La società si è esposta con una nota nella quale dichiara di voler rinunciare di partecipare alla gara contro i calabresi: “L’aggressione ci obbliga a fermarci. Conseguentemente, la squadra rientra a Catania”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Trapani, UFFICIALE: annunciato il nuovo difensore

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Serie B, nel mirino Gastadello: le possibili squadre

Catania Lo Monaco, col Potenza ugualmente in campo

Catania, Lo Monaco aggredito: si giocherà ugualmente col Potenza
Calcio Catania

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Livorno, UFFICIALE: c’è un ritorno in panchina

Gazzetta dello Sport parla di un’aggressione avvenuta in dieci uomini, tutti col viso incappucciato per non farsi riconoscere. Lo Monaco sarebbe stato colpito al volto eed avrebbe riportato ferite, i suoi occhiali in frantumi. La decisione del club di non giocare il match contro il Potenza sembra essere stata però revocata. Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha infatti dichiarato: “A Pietro ed al Catania va tutta la nostra vicinanza. Come Lega non possiamo in alcun modo piegarci al ricatto di una frangia di delinquenti. Pertanto la gara di Coppa Italia tra Potenza e Catania rimarrà regolarmente programmata oggi alle ore 15. Giocare la partita è la risposta più forte contro i delinquenti”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato di Serie B e non solo CLICCA QUI!

Lo stesso club ha poi reso noto: “Nonostante la proprietà intendesse rinunciare alla disputa della gara con il Potenza alla luce del gravissimo episodio di violenza ai danni dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, aggredito oggi da alcuni ultras catanesi, la squadra scenderà regolarmente in campo al “Viviani” alle ore 15.00. L’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, pur profondamente scosso, ritiene infatti che alla violenza sia necessario e doveroso reagire coraggiosamente con lo sport”.

M.D.A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Flavio Bianchi, attaccante: età, biografia, caratteristiche tecniche e social

Serie B, 13/a giornata: risultati, formazioni ufficiali e classifica