Monza, dal sogno Paloschi alla promozione diretta. Aspettando l’esordio di Paletta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:19

Il Monza vola in classifica nel girone A di Serie C con l’obiettivo della promozione diretta. Dalla firma di Paletta al sogno chiamato Alberto Paloschi

Paloschi Monza
Paloschi Monza (Getty Images)

Soltanto una sconfitta nelle prime quindici gare per il Monza, targato Berlusconi e Galliani. L’obiettivo della formazione lombarda è quello della promozione diretta ed attualmente la compagine, guidata da Brocchi, è al primo posto a +9 punti dal Renate secondo. Dopo la firma del difensore Paletta, ecco che nelle ultime ore è stato accostato con insistenza anche l’attaccante della SPAL, Alberto Paloschi, che potrebbe diventare così già a partire da gennaio il nuovo centravanti. Il progetto è molto importante con il duo Berlusconi e Galliani, che è tornato a fare calcio in maniera seria dopo gli anni d’oro vissuti alla guida del Milan. Nelle prossime tre gare (Alessandria, Olbia e Giana Erminio) la stessa squadra lombarda potrebbe allungare in classifica prima dello scontro con la terza forza del campionato, il Pontedera.

LEGGI ANCHE >>> , Galliani: dall’amore per la squadra al grande obiettivo

Monza, l’esordio di Paletta

Paletta Monza
Paletta Monza (Getty Images)

Dopo la firma ufficiale avvenuta nei giorni scorsi Gabriel Paletta potrebbe fare il suo esordio con la maglia del Monza proprio durante la sfida contro l’Alessandria. Dopo l’avventura in Cina, il difensore italo-argentino ripartirà dalla Serie C per contribuire al sogno della promozione diretta della società lombarda. Nonostante i 33 anni, il difensore che ha vestito anche la maglia della Nazionale italiana, potrebbe essere molto utile a Brocchi per dare lo slancio decisivo verso la Serie B.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Monza, UFFICIALE Paletta: il difensore ha firmato un triennale

Monza, obiettivo promozione in Serie B

Monza Brocchi
Monza Brocchi (Getty Images)

Un progetto importante quello di Berlusconi, come ha svelato ai microfoni del Maurizio Costanzo Show: “E’ un divertimento che ci siamo presi io e Adriano Galliani. Vogliamo una squadra di italiani, giovani e possibilmente laureati, con giocatori che vanno in campo ben pettinati, senza barba e tatuaggi. Devono essere gentili con arbitri, avversari e pubblico”. Il Monza continua a volare in Serie C allungando sempre di più in classifica di domenica in domenica grazie all’ottimo lavoro svolto da Brocchi.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE >>>

Serie C, retroscena. Sacchi rivela: “Contattato da Berlusconi…”

Calciomercato, un altro ex Milan segue Paletta?

S.I.