Benevento, Inzaghi: “Serie A? Ecco le favorite. Qui ho capito una cosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:43
Benevento, parla Inzaghi: "Noi favoriti per la A? Occhio alle altre"
Pippo Inzaghi, Benevento (Getty Images)

L’allenatore del Benevento Inzaghi ha rilasciato un’intervista nella quale parla del suo approccio con i sanniti e delle sue aspettative

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Pescara, tre nomi per sostituire l’infortunato Tumminello

Vola in Serie B il Benevento di Pippo Inzaghi, che ha concesso un’intervista alla Gazzetta dello Sport nella quale parla del momento positivo vissuto dai suoi uomini e ragiona con fiducia nelle proprie possibilità. “La sosta fa recuperare energie,abbiamo speso tanto. Kragl è stato fermo otto giorni e Volta è in ripresa” ha detto. Ma, parlando del suo ambientamento con i sanniti ha rivelato: “Ho trovato un affetto incondizionato. Non riesco mai a pagare, in centro mi trovo benissimo”. Soffermandosi invece sul campionato ha dichiarato: “Non pensavo di essere così avanti col lavoro, ma c’è ancora molto da fare. Dobbiamo gestire meglio la partita ma sono tranquillo, i ragazzi hanno valori importanti”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Serie B, da Pobega a Celar: il punto sui prestiti

Benevento Inzaghi: “Serie A? Ci sono insidie. Occhio a queste squadre…”

Benevento, Inzaghi su Stroppa: "Un amico che stimo"
Crotone, Giovanni Stroppa (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Cittadella-Pisa, il gesto per Venezia: incasso del Tombolato devoluto

Ha continuato dicendo: “Sau Non ha inciso? Ha solo avuto sfortuna, vedi l’infortunio. La squadra è contenta se c’è lui in campo. A Coda chiedo di arrabbiarsi perché gioca in B. E’ un leader vero”. Su Stroppa, prossimo avversario alla guida del Crotone – rivale in lotta per il primo posto – ha detto: “Ci danno per favoriti ma ci sono insidie. Giovanni è un amico che stimo. A noi mancherà Caldirola? Non piangiamo le assenze. Anche a loro manca Benali“.

Per tutte le ultime notizie sulla Serie B CLICCA QUI!

Inzaghi ha poi parlato di sé stesso: “Non cerco rivincite. Ho però capito che l’allenatore non è tutto: conta avere un progetto societario e una squadra. Qui li ho trovati. Bologna? Ho fatto degli sbagli. Auguro a Sinisa di vincere la battaglia”. Sulla sfida per la Serie A infine ha detto: “Empoli, Cremonese e Frosinone torneranno in corsa. Occhio anche a Crotone, Chievo e Cittadella“.

M.D.A.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE >>>

Italia Under 20, primo gol per Borrelli: continua il momento magico

Calciomercato Serie B, occasione prestito per un ex Milan