Chievo-Ascoli, Da Cruz non convocato per motivi disciplinari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:41

Il ds dell’Ascoli Tesoro spiega il motivo dell’esclusione di Alessio Da Cruz dalla lista dei convocati per la trasferta contro il Chievo.

Alessio Da Cruz (Getty Images)

Niente trasferta a Verona contro il Chievo per Alessio Da Cruz. L’olandese è infatti stato escluso dalla lista dei convocati del tecnico Paolo Zanetti. A spiegare le ragioni della mancata convocazione è il direttore sportivo dell’Ascoli, Antonio Tesoro.

Chievo-Ascoli, Da Cruz non convocato

“Intervengo sulla questione onde evitare il susseguirsi di ricostruzioni fantasiose ai limiti della realtà: in totale accordo con Mister Zanetti, abbiamo convenuto di non convocare Alessio Da Cruz per la trasferta di Verona per motivi disciplinari, non avendo il calciatore rispettato le regole societarie e di squadra concordate ad inizio stagione”. Così Antonio Tesoro sull’esclusione del calciatore olandese, che in questo inizio di stagione si è rivelato una pedina preziosissima per i marchigiani.

Per tutte le ultime notizie di giornata sulla Serie B CLICCA QUI!

Sembra che il 22enne di proprietà del Parma, in prestito al club bianconero con diritto di riscatto e controriscatto, abbia avuto un comportamento censurabile nel corso di una discussione che si è verificata nello spogliatoio. Tesoro ha poi concluso aggiungendo: “Mi auguro che da qui a domenica le energie di tutti vengano riversate sulla partita col Chievo”.

A.G.