Alfredo Aglietti potrebbe restare sulla panchina del Verona solo in caso di conquista della Serie A, altrimenti arriverà un altro allenatore: in pole Juric e Inzaghi.

Inzaghi
Filippo Inzaghi (Getty Images)

La permanenza di Alfredo Aglietti sulla panchina del Verona sembrerebbe dipendere  soltanto dai playoff. Solamente in caso di conquista della Serie A il tecnico toscano verrebbe confermato alla guida dei gialloblù. In caso contrario la proprietà opterà per una nuova guida per la prossima stagione.

Verona, futuro Aglietti: il punto

Se i gialloblù dovessero riuscire a centrare la promozione in Serie A, Aglietti verrebbe premiato con un rinnovo del contratto e la possibilità di guidare la squadra dall’inizio della stagione. Se invece la promozione non dovesse arrivare, la permanenza dell’allenatore subentrato a Fabio Grosso in questo finale di stagione appare piuttosto difficile.

Per tutte le notizie di giornata CLICCA QUI!

Ecco dunque che secondo il portale ‘Trivenetogoal.it’, spuntano le prime indiscrezioni sul prossimo allenatore. La proprietà sta pensando in modo particolare a Filippo Inzaghi, esonerato dal Bologna a stagione in corso dopo la positiva annata trascorsa a Venezia. Attenzione però anche ad Ivan Juric, reduce dalle non facili esperienze con il Genoa. Un ulteriore nome potrebbe poi essere Carmine Gautieri, sondato anche come successore di Grosso.

A.G.