Calciomercato Palermo, Embalo può restare a Cosenza: il futuro dei giocatori in prestito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:36

La situazione di incertezza che sta vivendo il Palermo condizionerà anche il prossimo calciomercato e i giocatori che rientreranno in rosanero dai rispettivi prestititi. In testa Embalo, che potrebbe restare a Cosenza

Embalo Palermo
Embalo e Porcino (Getty Images)

In casa Palermo l’incertezza continua a regnare sovrana. Sabato i rosanero proveranno l’assalto alla promozione diretta in Serie A per scavalcare il Lecce all’ultimo respiro, ma tutto sarà in ogni caso subordinato al responso dell’udienza del TFN in programma domani. La Procura ha chiesto addirittura la retrocessione in Serie C, ma la verità è che resta da verificare anche in quale campionato i siciliani andrebbero a scontare un’eventuale penalizzazione. Una condizione che influirà sui giocatori della rosa attuale, ma anche di quelli che torneranno in estate dai rispettivi prestiti. Tra i giocatori più importanti c’è senza dubbio Carlos Embalo, che ha vissuto una buona seconda parte di stagione con la maglia del Cosenza.

Leggi anche —–> Calciomercato Cosenza, nuovo obiettivo in casa Napoli: piace Gaetano, ma quanta concorrenza

Calciomercato Palermo, Embalo può restare a Cosenza. Rebus Posavec e Gnahoré

Carlos Embalo guida il quartetto dei giocatori più importanti che l’estate scorsa sono stati ceduti in prestito e a giugno faranno rientro al Palermo. L’attaccante guineano ha giocato la seconda parte di stagione con la maglia del Cosenza, raggiungendo una salvezza tranquilla chiudendo a ridosso della zona playoff. In giornata ha parlato l’agente del classe ’94, che in Calabria ha collezionato 14 presenze con 2 gol e 2 assist: “Rimarrebbe volentieri a Cosenza, da quando è qui è felice. Sta benissimo e la gente gli vuole bene, meglio di così non si può – ha detto Beppe Accardi a ‘newsmarket24’ -. Il problema è il suo stipendio, ma resterebbe volentieri anche se spero in un interessamento di grandi club”. Il Cosenza detiene l’opzione di riscatto, a fronte del diritto di controriscatto da parte del Palermo. Il suo futuro resta apertissimo, ma di certo i rossoblù di Braglia partono con una marcia in più. Dalla Croazia dovrebbe rientrare anche Josip Posavec, portiere che con l’Hajduk Spalato ha fatto vedere ottime cose giocando molto in questa stagione.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Il club biancorosso può riscattare il classe ’96, mentre il Palermo conserva il diritto di controriscatto. In caso di permanenza in Serie B, i rosanero potrebbero decidere di ripartire da lui, anche per valorizzarlo economicamente. Norbert Balogh, invece, è volato all’Apoel Nicosia ma senza incidere: l’ungheres è stato ceduto in prestito secco e quindi tornerà comunque al ‘Barbera’. Per lui, così come per Embalo e Posavec, ogni discorso sul futuro è rinviato anche perché va discusso un eventuale rinnovo di contratto, attualmente in scadenza 2020. Diversa la situazione di Eddy Gnahoré: il francese ha disputato un campionato da protagonista con l’Amiens in Ligue 1. Il 26enne centrocampista ha giocato 35 partite stagionali, segnando anche 4 gol. Il club bianconero ha un diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni di euro, che diventa però obbligo al verificarsi di determinate condizioni, ad ora non ancora note. Non è escluso che possa restare in Francia, ricordando che anche il Napoli ha la possibilità di recompra sul giocatore.

F.I.