Serie B
Serie B (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

SERIE B PAGLIARI – Per parlare del campionato di Serie B e di alcuni suoi assistiti, in particolare di Mirco Antenucci, trascinatore della Spal, la redazione di Seriebnews.com ha avuto il piacere di ospitare ai proprio microfoni Silvio Pagliari, procuratore di numerosi giocatori, anche del campionato cadetto. Ecco le sue parole:

Partiamo dalla Spal e da Mirco Antenucci. Si aspettava quando il giocatore è andato alla Spal che questa squadra potesse fare questo campionato?

”La storia recente ci insegna che tutte le squadre salite dalla Lega Pro hanno fatto bene anche in B. Certo, che potesse fare un campionato così non ce l’aspettavamo forse nemmeno noi, anche se ero convinto che avrebbero potuto far bene”.

Quindi è andato al di sopra delle vostre previsioni questo trasferimento a Ferrara?

”La scelta era stata comunque ben ponderata. Si tratta di una società solida e con progetti chiari, quindi il tutto è stato ponderato bene insieme anche al mio socio Michelangelo Minieri. Insomma, tutto bene”.

Secondo lei i playoff si disputeranno?

”Per me si faranno, ma questa regola non mi piace, 10 punti sono tanti. Non è giusto per chi fa più punti alla fine. Addirittura per me 5 punti sarebbero anche troppi. Ripeto, per me si faranno e saranno pure difficili da interpretare. Le prime tre, Spal, Verona e Frosinone hanno certamente qualcosa in più, ma dietro ci sono comunque squadre agguerrite che possono dire la loro ai playoff, quindi sarà un bel punto interrogativo per il risultato finale”.

Cosa succede al Bari, che ad oggi si trova fuori dai playoff?

”Conoscendo bene l’allenatore e il Direttore so che non molleranno fino alla fine. E possono essere la classica scheggia impazzita perché si tratta di una squadra forte e incontrarla nei playoff non sarà semplice per nessuno. Sono convinto che rientrerà nella lotta playoff”.

Cosa succede invece al Latina? Sappiamo delle difficoltà economiche che ha avuto, ma ce la farà a salvarsi?

”Quando si vivono queste situazioni purtroppo alla lunga gioco forza la paghi. Mi auguro per tutti quanti, perché il Latina ha un gran pubblico, che possa dire la sua fino in fondo, ma la vedo dura”.

Chi si salva quindi?

”In questo momento il Trapani come media punti è tra le migliori e penso possa venirne fuori. Sono in forma e di conseguenza penso possa tirarsi fuori. Le altre le vedo un po’ tutte impelagate fino alla fine”.

Marco Orrù