Piero Braglia

 

La notizia era ormai ufficiale da due giorni, ma la conferenza stampa odierna ne ha certificato l’ufficialità: Piero Braglia rimarrà sulla panchina della Juve Stabia. Il diretto interessato spiega i motivi: ”Sono contento perchè qui vengo apprezzato come uomo e come tecnico, ho un rapporto bellissimo con tutti e soprattutto con i due presidenti, questa è come una famiglia, sarebbe stato difficile lasciarla. Però avviso tutti: la prossima stagione sarà molto più difficile di questa, per tanti motivi. Non saremo più una sorpresa e confermarsi sarà difficile. Anche nel parco calciatori qualcosa cambierà, anche se vorrei avere una rosa di almeno 23 elementi”. Braglia spiega anche che aveva due offerte interessanti: ”La prima era da una società di Serie B a 100 chilometri da casa e la seconda da parte di un club di Prima Divisione”. Ma il tecnico toscano ha deciso di rimanere nel club campano, per tentare l’assalto ai playoff fallito quest’anno.

di Marco Orrù