Calcioscommesse, la serie B trema: in arrivo i primi deferimenti

La vicenda legata al Calcioscommesse entra finalmente nel vivo. Il Procuratore federale, Stefano Palazzi, scriverà infatti i deferimenti del primo troncone dell’inchiesta di quest’anno e lunedì o martedì – si legge su “La Gazzetta dello Sport” – potrebbero esserci già i primi verdetti per club e tesserati di B e Lega Pro. AlbinoLeffe, Ascoli, Bari e Grosseto sono le società che maggiormente sono state tirate in ballo dai “pentiti” Gervasoni e Carobbio, ma ultimamente grazie alle audizioni di Narciso e Tamburini le luci della Procura federale si sono focalizzate anche sulla Reggina per una presunta combine in Grosseto-Reggina. Ma non finisce qui. Oltre alle società già citate, nei verbali di Carobbio e Gervasoni emergono anche partite del Modena, del Piacenza, del Padova e del Mantova, mentre con responsabilità sfumate o nulle quelle di Brescia, Crotone, Empoli, Livorno, Pescara, Sassuolo e Varese.

Notizie Correlate

Commenta