Torino, tre condanne per false fideiussioni

Il sostituto procuratore Alberto Benso, ha infatti richiesto pesanti condanne, fino a sei anni di reclusione, per i tre imputati nel processo relativo alle false fideiussioni ai danni del Torino Calcio nell’estate di sette anni fa. Le accuse sono gravi, truffa e falso.
Il magistrato ha chiesto la pena più alta per Luigi Gallo, ex presidente del Venezia Calcio. Richiesti invece 5 anni e quattro anni e tre mesi di reclusione per coloro che vengono considerati i due intermediari dell’operazione, Alberto Balestrazzi e Gianni Tortorella. I tre sono accusati di truffa e falso.

Notizie Correlate

Commenta