Padova, Dal Canto: ”Non c’è equilibrio nei giudizi sul mio operato”

Alessandro Dal Canto

 

Il tecnico del Padova Alessandro Dal Canto è finito ultimamente nel mirino della critica, anche dei tifosi, ma lui non ci sta, e nella conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Livorno, dice la sua: ”Vinco una partita e sono un campione, ne perdo una e sono scarso, rivinco e mi chiedono quando devo rinnovare, riperdo e mi chiedono quando me ne vado, Non c’è equilibrio così, se ne dovrebbe avere un pò di più per giudicare le cose. Tutti dicono che ho una Ferrari da guidare, ma io non la penso così… Il modulo? E’ chiaro che col trequartista abbiamo fatto delle buone cose, ho dovuto adattarmi con i giocatori che ho, visto che non ho gli El Shaarawy o i De Paula che avevo lo scorso anno. Se metto Lazarevic o Drame lo faccio perchè so che mi possono saltare al meglio l’uomo, non perchè è quella la loro posizione migliore. Abbiamo avuto dei risultati altalenanti ultimamente, quello è vero”. Adesso il Livorno: ”Sono in forma, gli ho visti bene ultimamente, anche a Gubbio. Erano partiti con obiettivi diversi, ma rimangono sempre una bella squadra. Formazione? Recuperiamo Trevisan e Renzetti, ma perdiamo Cuffa e Marcolini non è al meglio”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta