Pescara-Brescia, momenti di tensione all’Adriatico

Si sono vericati momenti di tensione allo Stadio Adriatico pochi minuti prima il fischio di inizio del posticipo Pescara-Brescia. I circa duecento sostenitori ospiti, una volta entrati nel settore ospiti, hanno subito un fitto lancio di bottiglie di plastica e fumogeni provenienti dai sostenitori abruzzesi. I bresciani, a loro volta hanno risposto mirando oggetti verso i distinti occupati dai padroni di casa. L’intervento delle forze dell’ordine ha ristabilito la calma all’interno della struttura.

Notizie Correlate

Commenta