Padova, Dal Canto:”Le esclusioni eccellenti? La rosa è ampia, si sapeva dall’inizio…”

Alessandro Dal Canto

 

Il tecnico del Padova Alessandro Dal Canto ha parlato questo pomeriggio a Bresseo, sede degli allenamenti dei biancoscudati, nella consueta conferenza stampa del martedì. Ecco le sue parole, a cominciare dall’emergenza infortuni in vista della partita col Varese:”Abbiamo qualche piccolo problemino. Milanetto e Osuji, quest’ultimo ha avuto una ricaduta e non ci sarà per almeno altri 20 giorni, non ci saranno contro il Varese e per Renzetti bisogna valutare le sue condizioni giornalmente, ma per il resto ho una rosa abbastanza ampia per sopperire ad alcune assenze. Dal punto di vista mentale stiamo bene, manca poco alla fine e le motivazioni non mancano. Ho letto che ci potrebbe essere qualche scontento in squadra dopo alcune partite passate tra panchina e tribuna, ma rispondo che fin da inizio stagione qua si sapeva che era così, siamo tanti e delle volte ci potrebbero essere delle esclusioni eccellenti”. Due parole sul prossimo avversario:”I biancorossi sono aggressivi e hanno tanta qualità. Inoltre non ti lasciano molto spazio e quindi potremo avere delle difficoltà in fase di impostazione. Il modulo? Il 4-3-1-2 è quello dove riesco ad utilizzare meglio i giocatori più forti. Vincere sarebbe importantissimo per noi, allungheremo sulle dirette concorrenti, tra cui il Varese e ci rilanceremo davanti, ancor più dopo la sconfitta del Torino di ieri sera. Io l’ho detto, sarà un campionato aperto fino alla fine”.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta