Padova, Foschi: “Settori Giovanili? E’ un momento particolare. Il lavoro di Sacchi non è facile”

Rino Foschi

In occasione dell’amichevole dell’Under 20 a Conegliano, il direttore sportivo del PadovaRino Foschi, è tornato a parlare della situazione del calcio Italiano e nello specifico del calcio giovanile. Le dichiarazioni del dirigente patavino, raccolte dai colleghi di ‘PadovaGoal’, si sono concentrate nello specifico sulla situazione del Padova e sul giovane Luca Maniero, giovane portiere classe ’95: “Noi nel Settore Giovanile non abbiamo più il materiale per gareggiare con queste realtà qui. Maniero? Non dipende da noi se non riesce ad entrare in pianta stabile in azzurro. La Nazionale ha dei selezionatori che scelgono, secondo le loro esigenze, i calciatori più adatti a vestire la maglia Azzurra” ha spiegato Foschi che però ha voluto precisare la massima fiducia nei confronti del giovane per il proseguo della carriera nelle giovanili patavine: “Noi puntiamo moltissimo su Maniero e, già dal prossimo anno, possiamo dire che sarà il titolare indiscusso dalla porta della Primavera del Padova“. Il dirigente ha poi concluso soffermandosi sulla situazione attuale non nascondendo delle preoccupazioni e perplessità: “E’ un momento particolare per il nostro calcio. Sacchi fa il giro delle scuole di calcio e parla con i Settori Giovanili cercando di portare quella che è stata la sua esperienza spagnola ma non è facile” ha concluso Foschi.

 

Notizie Correlate

Commenta