Ascoli, è giunto il momento di portare una ventata di freschezza nell’undici titolare

Massimo Silva

 

Il mister dell’Ascoli Massimo Silva è stato molto chiaro nella conferenza stampa di ieri. Dalla prossima partita in programma sabato contro il Sassuolo, recupero del match non disputato a causa del maltempo qualche settimana fa, ci saranno forze fresche in squadra per far rifiatare alcuni giocatori che stanno tirando la carretta da inizio stagione. E in effetti è un ragionamento logico. Nell’ultima partita contro il Grosseto, l’Ascoli ha denotato limiti di freschezza atletica, dettati dal fatto di aver disputato questi ultimi mesi quasi in apnea e sempre con gli stessi giocatori per tentare una rimonta che sembrava disperata. Fortunatamente, il tecnico dei bianconeri può disporre di una rosa ampia che gli garantisce un ottima scelta in tutti i reparti. Partendo dalla difesa possiamo notare che sulla fascia sinistra il mister può disporre di Pasqualini e Giovannini, un giovane e un esperto che possono essere intercambiabili senza che la squadra ne possa soffrire più di tanto. Senza dimenticare il neoacquisto Giovanni Tomi, ex capitano del Foggia, pronto a dare il cambio sulla fascia sinistra di difesa e in alternativa anche fare la mezz’ala a centrocampo. Proprio nel reparto centrale ci sono tanti giocatori che scalpitano. Il primo è Vitiello, fatto fuori da un infortunio per qualche tempo, ma che se è in condizione è un elemento fondamentale per il gioco di Silva. Il secondo è Parfait, che col suo dinamismo e con la sua freschezza potrebbe tornare molto utile per le prossime partite. Anche perchè quando ha giocato, e a inizio stagione l’ha fatto tanto, non ha mai deluso. Oltre a Ilari, elemento che finora ha trovato poco spazio, ma che fa parte della rosa. Davanti, dopo l’arrivo di Gerardi, c’è l’imbarazzo della scelta. Oltre ai titolarissimi Soncin e Papa Waigo, ecco il rientrante Romeo, dato per partente fino a fine mercato, ma poi rimasto per dare una mano alla squadra, Vito Falconieri, che è sempre uno dei primi cambi di mister Silva durante la gara e Adriano Montalto, altro neoacquisto del recente mercato invernale, prelevato dal Siracusa in Lega Pro, dove aveva segnato 5 reti in 15 partite, che in maglia bianconera ancora non è riuscito a scendere in campo nemmeno per un minuto. Insomma, il materiale per cambiare volto all’Ascoli c’è, sta solo al tecnico marchigiano scegliere gli uomini giusti.

di Marco Orrù

Notizie Correlate

Commenta