Bari, Torrente: “Rigore? Al di là dell’episodio non mi ha convinto la gestione dell’intero incontro”

Vincenzo Torrente

Dopo la sconfitta per 2-1 contro il Sassuolo, il tecnico del Bari, Vincenzo Torrente non riesce a trattenere la delusione per l’ennesimo k.o. casalingo: “I ragazzi ce l’hanno messa tutta ma non ci sono riusciti, a pareggiare la partita” ha spiegato il tecnico che poi ha analizzato così la gara: “Abbiamo preso gol al primo d’angolo subito, come contro il Modena. Non abbiamo capito che contro che questi avversari ci vuole pazienza. Il Sassuolo è stato bravo a capitalizzare le ingenuità che abbiamo commesso”. Torrente è tornato poi sul contestato rigore concesso dal direttore di gara al 13′ della ripresa e sull’arbitraggio in generale: “Al di là dell’episodio non mi ha convinto la gestione dell’intero incontro, da ambo le parti”. In conclusione l’allenatore campano ha voluto precisare che la giovane età della squadra non permette di ragionare sul lungo periodo: “Play-off? Sappiamo purtroppo che la nostra è una squadra giovane, che pecca di continuità. Bisogna ragionare partita per partita: i conti li faremo alla fine” ha concluso Torrente.

Notizie Correlate

Commenta