Rolando Maran

 

Il Varese di Rolando Maran aspetta il Gubbio per il 27mo turno di campionato. Il mister dei biancorossi vuole un cambio di marcia nelle partite casalinghe dei suoi:”I tre punti al Franco Ossola ci mancano come il pane e dobbiamo ricominciare a vincere anche in casa se vogliamo coltivare il sogno dei playoff. Affrotniamo il Gubbio che rispetto alla gara d’andata è cambiato molto, è migliorato, ha inserito giocatori d’esperienza in squadra e i risultati si stanno vedendo. Si chiudono bene e sono molto compatti, sta a noi scardinare il loro fortino”.

Il tecnico dei lombardi parla di Gigi Simoni, grande uomo d’esperienza per gli umbri:”Confrontarmi con tecnici come lui è un grande stimolo per me, è una persona unica e un grande allenatore. Da lui ho sempre cercato di imparare molto ed è una delle persone più belle che ho conosciuto all’interno di questo mondo”.

Maran infine, parla di Simone Farina, suo allievo al Cittadella qualche anno fa:”Non sono sorpreso dalla sua denuncia, questo gli fa molto onore. E’ un ragazzo dalle qualità morali splendide, che fanno sicuramente la differenza in questo mondo”.

di Marco Orrù